VARESE: pillole di storia sul prossimo avversario del Catania

0
1359
Logo Varese

Cenni storici sul Varese

TuttoCalcioCatania ha raccolto alcune curiosità storiche legate al Varese, prossimo avversario del Catania in campionato allo stadio Franco Ossola. Eccole di seguito riportate in pillole:

1. La squadra può vantare sette stagioni nel torneo di massima serie (e come miglior piazzamento il settimo posto nel campionato di Seria A 1967-68); ha inoltre disputato il girone finale di Coppa Italia nel 1969-1970, classificandosi in quarta posizione;

2. Nel suo palmarès vi sono tre campionati di Serie B, tre campionati di Serie C1, altrettanti di C2, una Coppa Italia di Serie C ed una Coppa Italia dilettanti;

3. I colori sociali del Varese sono il bianco e il rosso. Alla nascita del club, le maglie erano di colore bianco e viola, mentre nel 1926 il viola fu sostituito dal rosso per richiamare i colori cittadini;

4. Lo stemma sociale adottato raffigura una V inscritta in un cerchio, con al centro un pallone da calcio e in alto il nome del club;

5. Il Varese negli anni sessanta e settanta lanciò numerosi calciatori che fecero la fortuna della Nazionale italiana negli anni successivi, basti citare tra gli altri i campioni del mondo del 1982, Claudio Gentile e Gianpiero Marini. Anche il “varesino” Roberto Bettega avrebbe dovuto partecipare a quei mondiali ma vi rinunciò a causa di un infortunio. La Nazionale italiana ha utilizzato dodici giocatori del Varese per un totale di 6 presenze e un gol per la Nazionale maggiore, 8 presenze per la Nazionale B e 24 per quelle giovanili;

6. La vittoria più larga ottenuta dai varesini in campionato risale al campionato di Serie A 1967-68, un clamoroso 5-0 rifilato alla Juventus;

7. Il 24 gennaio 2010 (Varese-Pergocrema 2-1) il Varese ha conseguito il record di vittorie consecutive in casa, portandolo a 11;

8. Il Club è stato fondato il 22 marzo 1910 come Varese Football Club, con l’obiettivo di promuovere il calcio e altri giochi all’aria aperta. Tutti i membri, dirigenza e giocatori, pagavano 1 lira di tassa ogni mese;

9. Anche il grande Nils Liedholm ha allenato il Varese, precisamente tra il 1969 e 1971;

10. L’attaccante catanese Pietro Anastasi ha vissuto due stagioni tra le fila del Varese. Erano gli anni ’60, totalizzò oltre 60 presenze.