CALCIO DI SICILIA: dalla Serie A alla Lega Pro, non sorridono solo Catania e Palermo

0
59
Calcio siciliano - Derby

Nell’ambito del calcio siciliano professionistico, Catania e Palermo sono le uniche squadre costrette a leccarsi le ferite in occasione del recente turno di campionato disputato. In Serie A i rosanero sono stati travolti dall’Udinese, al termine di una prestazione pessima. Al 12’ Sallai illude i siciliani portandoli in vantaggio. Poi ci pensano Thereau, Zapata, De Paul e Jankto ad andare a segno, regalando tre punti ampiamente meritati alla squadra friulana.

In Serie B, invece, strepitoso Trapani che annienta il Bari in casa. Il 4-0 finale porta le firme di Legittimo, Jallow (doppietta) e Coronado. Un risultato che permette ai trapanesi di alimentare le speranze salvezza. Scendendo ancora di categoria, crollo Catania che riporta la terza sconfitta di fila in Lega Pro, stavolta a Pagani. Al momentaneo 1-0 di Alcibiade risponde Carillo su autorete ma, al 72’, arriva la beffa di Firenze.

Per il resto continua a volare il Siracusa, vittorioso anche sul difficile campo di Andria con Valente match winner. Successo dell’Akragas che batte di misura un Matera sempre più in crisi ad Agrigento. Decisivo il rigore trasformato da Cocuzza nel corso del secondo tempo. Fa festa, inoltre, il Messina che batte il Taranto in terra peloritana. Già nei primi 9 minuti i messinesi sono in vantaggio di due reti con Anastasi e Foresta in gol. Nel finale Emmausso accorcia le distanze e, al 90’, Milinkovic chiude i giochi.

SERIE A

Udinese 4-1 Palermo (12’ Sallai, 42’ Thereau, 60’ Zapata, 68’ De Paul, Jankto)

SERIE B

Trapani 4-0 Bari (21’ Legittimo, 27’ Jallow, 37’ Jallow, 59’ Coronado)

LEGA PRO

Akragas 1-0 Matera (58’ Cocuzza rig.)
Fidelis Andria 0-1 Siracusa (16’ Valente)
Messina 3-1 Taranto (3’ Anastasi, 9’ Foresta, 87’ Emmausso, 90’ Milinkovic)
Paganese 2-1 Catania (37’ Alcibiade, 52’ Carillo aut., 72’ Firenze)