STROPPA (Foggia): “Siamo primi ma non è ancora finita, Catania tappa importantissima e difficile”

0
87
Giovanni Stroppa

Giovanni Stroppa fa da pompiere dopo la roboante vittoria ottenuta nel derby casalingo col Lecce. L’allenatore del Foggia invita la squadra a non mollare, consapevole che il prossimo impegno col Catania non sarà affatto agevole. Queste le dichiarazioni di Stroppa in conferenza stampa evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

“Abbiamo fatto un lavoro straordinario finora, la piazza è giusto che sia entusiasta ma non è ancora finita. Mancano otto partite alla fine del campionato. Col passare del tempo dimostriamo di avere una cattiveria, una determinazione ed una capacità di stare in campo importanti. Il lavoro settimanale è impeccabile ed i risultati non possono che essere questi. Io continuo a lavorare a testa bassa, provando a vincere il campionato”.

“Foggia-Lecce invia un segnale rilevante, dà un’iniezione di fiducia ulteriore alla squadra ma quattro punti di vantaggio sono pochi. La gara di Catania sarà importantissima, dovremo dare continuità ai nostri risultati. Cercheremo di preparare al meglio una trasferta che si preannuncia molto difficile. Il Catania se non avesse avuto i punti di penalizzazione sarebbe come noi a giocarsi posizioni più importanti. Questo è un campionato insidiosissimo, noi non abbiamo mai sbagliato atteggiamento. Eccezion fatta per la gara di Taranto”.

LASCIA UN COMMENTO