MAL DI TRASFERTA: cura necessaria per il Catania il prossimo anno

0
109
Il difensore Drausio Gil in campo a Castellammare di Stabia nella Prima Fase dei Play Off (2016/2017).

Una stagione di successo passa dai risultati ottenuti tra le mura amiche ma anche lontano da casa. Il Catania, in questi anni, ha palesato limiti piuttosto evidenti proprio in trasferta. Nel campionato di Lega Pro recentemente disputato, non a caso, i rossoazzurri sono riusciti ad incamerare i tre punti fuori casa solo due volte: a Cosenza e Messina, imponendosi con il risultato di 2-1.

Troppo poco per chi ambisce a posizioni di classifica particolarmente rilevanti. Se si vuole puntare ad un campionato di vertice l’anno prossimo, fondamentale sarà dotare il Catania di una rosa in grado di fare la differenza sia al “Massimino” che in trasferta. Curando questo fastidioso male che da tempo attanaglia l’Elefante.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

© RIPRODUZIONE DEL TESTO, TOTALE O PARZIALE, CONSENTITA ESCLUSIVAMENTE CITANDO LA FONTE – Qualunque violazione del diritto di copyright sarà perseguita a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO