ARGURIO: “Ci siamo e ne vedremo ancora delle belle, Lentini ci ha dato risposte importanti”

0
224
Cristian Argurio

Intervenuto telefonicamente a Catania Social Club su ‘Ultima Tv’, il Direttore Sportivo del Catania Christian Argurio torna sul pareggio di Lentini e la lotta al vertice nel girone C. Ecco le parole di Argurio evidenziate da TuttoCalcioCatania.com:

“Lungi da me che un risultato si debba giustificare con le assenze, le decisioni arbitrali ed il terreno di gioco. Non è un discorso insito nel Calcio Catania. Ovviamente però va sottolineato che il campo fosse impraticabile a Lentini. Proprio un campo di patate. Quando hai giocatori tecnici in rosa fai molta fatica ad esprimerti in quelle condizioni, ma il Catania ha fatto molto bene sul piano caratteriale ed in termini di spirito di sacrificio. Credetemi, era veramente difficile giocare lì”.

“L’agonismo ha avuto una prevalenza assoluta, sia da parte della Leonzio che l’ha interpretata giustamente come una gara di grande importanza contro un avversario sulla carta più forte, sia da parte nostra che sapevamo di giocare su un campo difficile al cospetto di una Leonzio in possesso di discrete qualità individualità, molto concreta e ben organizzata. Potevamo onestamente fare meglio se avessimo sfruttato le palle gol nitide costruite sia nel primo che, soprattutto, nel secondo tempo anche con il palo clamoroso centrato da Ripa. Ai punti meritavamo di vincere. Abbiamo ricevuto delle conferme importanti, le risposte di un gruppo che venderà cara la pelle fino alla fine”.

“Credo che il Catania possa migliorare sul piano del gioco. La squadra sta facendo registrare progressi dal punto di vista atletico e della reattività. Mi auguro che questa componente possa essere ancora più determinante nell’ottica di un miglioramento della qualità del gioco espresso nel rush finale. Anche il Trapani nella corsa al primato? C’è stato un momento del campionato in cui si è pensato che potesse essere una lotta a due per la vetta. Il Trapani, però, è rientrato in gioco”.

“La cosa non mi sorprende per caratteristiche e valori dei granata. Potrebbe essere messo in discussione il secondo posto, vero, ma la mentalità del Catania è quella di guardare alla vetta. Noi dobbiamo cercare di vincere questo torneo. Poi quello che succederà si verificherà partita dopo partita. Secondo me ne vedremo ancora delle belle, dopo tireremo le somme. E’ un grande Catania, di questo sono sicuro”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***