POLITO (D.S. Juve Stabia): “Spero che il Catania vada in B ma parole Lucarelli e Lo Monaco assurde. Vincendo a Lecce eravamo bravi, ora no? Meritiamo rispetto”

0
328
Ciro Polito

Il Direttore Sportivo della Juve Stabia Ciro Polito torna sul pareggio di Catania e le parole espresse da Cristiano Lucarelli e l’Amministratore Delegato rossoazzurro Pietro Lo Monaco a riguardo. Ecco quanto evidenziato da TuttoCalcioCatania.com:

“E’ stata una partita molto dispendiosa a Catania, rispondendo colpo su colpo. Quello che ho sentito è veramente assurdo. Tanti amici sono rimasti esterrefatti dalle parole di Lucarelli. Il rispetto dove sta? E il grande Lo Monaco? Se il Catania è ancora vivo nella lotta al primo posto è grazie alla Juve Stabia. Vincendo a Lecce eravamo bravi, pareggiando a Catania non più? Decidessero loro dove vincere, pareggiare o perdere! Meritiamo rispetto come tutte le squadre. Lo Monaco ce l’ha sempre con tutti, ora con la Juve Stabia. Quando il direttore ha vinto immeritatamente a Castellammare, a fine gara gli abbiamo offerto il caffè”.

“Dove sta la professionalità? Tutto assurdo quello che ho sentito. Siccome io sono rimasto molto legato alla città di Catania, vivendo 7 anni importantissimi, spero che i rossoazzurri vadano in Serie B. Ma per una partita di calcio non si può perdere la dignità. Noi siamo una squadra umile, con un budget molto ridotto ci stiamo divertendo. Oggi sono un professionista legato ai colori della Juve Stabia. Non bisogna mai farsi prendere dall’emotività dell’ambiente, altrimenti non si è professionisti. L’adrenalina ci sta, ma io mi aspettavo un plauso da parte del direttore per quello che sta facendo la Juve Stabia. Così non è stato ma non fa niente, ci sarà tempo e modo per rincontrarci”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO