FOGGIA – CATANIA: voti rossoazzurri. Centrocampo granitico e di qualità, Rossetti decisivo. Noce non paga l’emozione. Poche sbavature in difesa

1
1671
Catania vs Como

Al termine della partita Foggia-Catania, valida per il secondo turno eliminatorio di Coppa Italia, ecco i voti rossoazzurri attribuiti dalla nostra redazione:

TITOLARI

Matteo Pisseri  6.5
Edoardo Blondett  7
Dragan Lovric  5.5
Giovanni Marchese  7
Maks Barisic  6.5
Marco Biagianti  7
Francesco Lodi  7.5
Rosario Bucolo  7
Mario Noce  6
Mattia Rossetti  7.5
Demiro Pozzebon  6.5

SUBENTRATI   

Giuseppe Fornito  s.v.
Cristian Caccetta  s.v.

Spiccano su tutti Lodi e Rossetti. Il primo è un punto di riferimento prezioso per la squadra mettendo ordine ovunque. Fa girare efficacemente il Catania, prendendolo per mano ed aiutato, in questo, da capitan Biagianti nel 3-5-2. Al loro fianco un incontenibile Saro Bucolo che ringhia su tutti i palloni e serve a Rossetti la palla del definitivo 1-3 allo “Zaccheria”. A proposito di Rossetti, il giovane attaccante si conferma prolifico in zona gol dopo avere creato grattacapi alla difesa del Como nel precedente turno di Coppa. Grande prova a tutto pressing, corsa, grinta e qualità soprattutto nella prima frazione.

Funziona l’intesa con Pozzebon, bravo a far salire la squadra quando necessario ed a proporsi con una certa disinvoltura al centro dell’attacco. Perfetto il cross di Barisic per la testa di Rossetti nel primo tempo, una giocata di pregevole fattura quella dello sloveno, in calo nella ripresa ma pur sempre positiva la sua prova nell’economia del match. Sulla corsia mancina, ok l’apporto del giovanissimo Noce.

Non era facile giocare con personalità in un palcoscenico come lo “Zaccheria”, il ragazzo non ha minimamente pagato l’emozione eseguendo con diligenza i compiti richiesti. In difesa bravo Pisseri, soprattutto nelle battute iniziali negando in un paio di circostanze la gioia del gol a Martinelli e Nicastro prima dello 0-1. A protezione del portiere, impeccabili Blondett e Marchese in marcatura e nel gioco aereo. Leggermente in difficoltà Lovric, che sbaglia anche in occasione dell’unica rete pugliese venendo anticipato da Gori.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Presumibilmente terrei Pozzebon anche se ci vorrebbe un’altro attaccante. Il Campionato di Serie B è lungo.

Comments are closed.