GOZZI (Pres. Virtus Entella): “Sistema malato, Serie B rubata. Tanto ci pensa il club di amici a mettere le cose a posto…”

1
920
Antonio Gozzi

Antonio Gozzi, Presidente di quella Virtus Entella, torna sul caos Serie B che coinvolge anche la sua squadra. Lo fa concedendo un’intervista a Repubblica:

“Ci hanno rubato la serie B facendoci un danno di 5 milioni, con sentenze farsesche e vergognose. L’ennesimo infortunio di un sistema di giustizia sportiva che va azzerato e cambiato. È autoreferenziale, non garantisce terzietà, l’imparzialità dei giudizi. Non è credibile. Con queste sentenze si continuano a lanciare messaggi aberranti. Quali? Finanzi campagne acquisti con milioni di nero, vedi Foggia, e non succede niente. Falsifichi i bilanci per più stagioni, e non accade nulla. Cambi le regole sui ripescaggi e va tutto bene”.

“Un sistema talmente malato da mettere sotto un giurista come Frattini. La vicenda del Collegio di Garanzia è clamorosa. Si stabilisce: i format dei campionati vanno cambiati con un anno e mezzo d’anticipo. All’improvviso, no, è tutto uno scherzo, la norma può essere calpestata, portiamo la B a 19 e basta. Il 3 agosto ci fanno versare la cauzione per il ripescaggio, il 10 cambiano idea. Non parliamo di ciò che hanno fatto all’Entella: allucinante. Serie B negata? Lo chiamerei furto. Quante cose ridicole: una volta manca un timbro della cancelleria, un’altra il processo al Chievo non si può fare perché si sono dimenticati di ascoltare Campedelli. Vale tutto. Tanto ci pensa il club di amici che gestisce la giustizia a mettere a posto ogni cosa”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Gozzi ha tutte le ragioni del mondo. È un sistema marcio che non può e non deve durare. Se andremo avanti così alla fine resterà solo una cricca autoreferenziale perché saranno state calpestate tutte le regole vigenti. È stato celebrato il funerale del calcio officianti lega figc coni. Ai 19 presidenti della B 2018/2019 auguro ogni disfatta sportiva perché hanno dimostrato di non avere sportività alcuna, anzi, hanno contribuito alla rovina della serie B e C. Per pochi spiccioli da dividersi? Per chi lotta per non retrocedere si alzano le probabilità di non farcela, buon pro vi facciano 700000 euro, ci festeggerete la retrocessione!

Comments are closed.