CATANIA – CATANZARO: voti rossoazzurri. Biagianti ci mette il cuore, la difesa “balla”. Manneh, mossa non azzeccata. Marotta innocuo

1
621

Al termine della partita vinta dal Catanzaro a Catania, attribuiamo i consueti voti ai rossoazzurri. Valutazioni complessivamente sotto la sufficienza per la quasi totalità dei giocatori etnei scesi in campo al “Massimino”. Un pò incerto anche Pisseri a difesa dei pali, grave l’errore sullo 0-1. Retroguardia ancora una volta disattenta. E’ saltata la marcatura di Kanoute in occasione del primo gol giallorosso, ma anche in altre circostanze il Catania ha sofferto la vivacità del calciatore appena citato e, in generale, del reparto offensivo ospite. Non un periodo di forma esaltante per i centrali difensivi a disposizione di Sottil. Difficoltà anche sulle corsie esterne, anche se nella ripresa si è assistito ad uno sviluppo un pò più armonico del gioco.

Baraye subentra all’acciaccato Calapai ma l’interruttore è spento nella prima frazione. Meglio dopo l’intervallo. A centrocampo Biagianti prova suonare la carica dopo un primo tempo incolore mettendoci il cuore. Male Angiulli, Lodi spento. In avanti non sortisce gli esiti sperati l’impiego di Manneh seconda punta, poco assistito dai compagni. Marotta agisce piuttosto isolato, combatte con gli arcigni difensori calabresi ma non trova il varco giusto per impensierire Furlan. Nella ripresa si rivede Rizzo che dà un pò di ordine a centrocampo. Barisic non al 100% della condizione fisica e poco incisivo. Curiale tenta di farsi vivo nell’area di rigore giallorossa, riuscendo soltanto a solleticare la difesa. Vassallo partecipa agli assalti finali ma cambia la forma, non la sostanza.

TITOLARI

Matteo Pisseri  5
Ramzi Aya  5
Andrea Esposito  5.5
Tommaso Silvestri  5
Luca Calapai  5
Marco Biagianti  6
Federico Angiulli  4.5
Francesco Lodi  5
Simone Ciancio  5
Kalifa Manneh  4.5
Alessandro Marotta  5

SUBENTRATI

Joel Baraye  5.5
Giuseppe Rizzo  6
Maks Barisic  5
Davis Curiale  5.5
Andrea Vassallo  5

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Ci eravamo troppo Illusi. Un incidente di percorso ci sta , ma qui va male Tutto. Non esiste un gioco di squadra, abbiamo due Attaccanti tra i più forti della Categoria, e oggi abbiamo fatto appena un tiro in porta e giocavamo in Casa, perché abbiamo un Centrocampo Inesistente e Mediocre. Una Difesa che fa acqua da tutte le parti. La Società da quello che sinora abbiamo potuto vedere ha sbagliato tanti acquisti. Sin quando non faremo uno sforzo economico per prendere un Allenatore di Categoria e di Spessore, uno Vincente che faccia giocare bene la squadra non andremo da nessuna parte, ripeteremo gli Stessi campionati. Sottil è in Confusione Totale, gente fuori posizione, moduli continuamente stravolti, una squadra in Confusione e a Terra con le Gambe, Molla, Impacciata, e senza un minimo di Mordente. Cosi non si va da nessuna parte. Finiamola con i Nomi, in Serie C ci vuole Gente che Corre, che mette Cuore e che lotta su ogni pallone. Dispiace che la Società ancora incappa in questi Errori nelle scelte di Mercato. Quando si Prepara una squadra al calcio mercato il primo Tassello Primario è la scelta del Mister. E sin quando Lo Monaco continuerà a Ragionare in questa maniera Risparmiando i Soldi per portare un Allenatore Esperto, Capace e Vincente, saremo sempre in questa Categoria. Credo e non penso che sia solo un Mio pensiero, che a Gennaio ci Vorranno parecchi Elementi di Spessore e adatti a questa Categoria , con la speranza di non allontanarci troppo dalle Prime Posizioni. Caro Direttore Lo Monaco oggi il Signor Auteri ci ha Dato una lezione di Tattica e di come una squadra deve stare sul rettangolo di Gioco. E parliamo di un Allenatore Siciliano che ovunque sia andato oltre a Vincere dei Campionati, ha sempre dato una espressione di gioco alle proprie squadre. Lo scorso Anno dopo la Batosta di Monopoli un’altra Società che lottava per il Campionato Avrebbe Esonerato Lucarelli, e invece per Risparmiare lo abbiamo Tenuto regalando il Campionato prima al Lecce, poi al Cosenza. Ora a Gennaio continuate a Risparmiare.

Comments are closed.