PUNTI CATANIA 2014: Pellegrino può ancora fare meglio di Sannino

0
228
Maurizio Pellegrino

Sannino ha concluso l’esperienza catanese con 19 punti. Pellegrino fermo a quota 14 ma ha ancora due gare a disposizione

Tra gli allenatori che si sono succeduti alla guida tecnica etnea durante quest’annata colma di rammarico ed amarezze, Luigi De Canio è quello che ha raccolto meno con appena tre punti, frutto del successo sul Bologna per 2-0 nella scorsa stagione. Sette punti, invece, per Rolando Maran e quattordici per Maurizio Pellegrino. Si è fermato a venti Giuseppe Sannino. Per Pellegrino, tuttavia, esiste ancora la possibilità di migliorare il proprio score e fare meglio di Sannino, andato a punti per l’ultima volta pareggiando in casa col Bologna per 2-2. Stesso risultato conseguito da Pellegrino sabato pomeriggio al ritorno sulla panchina del Catania contro il Brescia. Questo il bilancio complessivo dei tecnici rossoazzurri nell’anno solare 2014 che volge al termine:

LUIGI DE CANIO (3): Catania 2-0 Bologna (3 punti)

ROLANDO MARAN (7): Inter 0-0 Catania (1 punto), Catania 3-3 Livorno (1 punto), Parma 0-0 Catania (1 punto), Catania 3-1 Lazio (3 punti), Catania 1-1 Cagliari (1 punto)

MAURIZIO PELLEGRINO (14): Catania 2-1 Sampdoria (3 punti), Catania 4-1 Roma (3 punti), Bologna 1-2 Catania (3 punti), Catania 2-1 Atalanta (3 punti), Catania 3-3 Lanciano (1 punto), Catania 2-2 Brescia (1 punto)

GIUSEPPE SANNINO (19): Catania 0-0 Modena (1 punto), Crotone 1-1 Catania (1 punto), Catania 2-1 Pescara (3 punti), Catania 3-1 Vicenza (3 punti), Catania 5-1 Entella (3 punti), Catania 2-1 Varese (3 punti), Trapani 2-2 Catania (1 punto), Catania 1-0 Latina (3 punti), Catania 2-2 Bologna (1 punto)