STADIO MASSIMINO: Settore Ospiti meno costoso della Serie B

0
368
Stadio Massimino

Lo stadio Massimino è il più economico della cadetteria, prezzi alle stelle a Brescia

La passione dei tifosi per il calcio non conosce limiti, ma in Italia restrizioni, stadi fatiscenti ed insicuri incentivano sempre di più la gente a seguire le partite comodamente da casa. Tuttavia c’è ancora chi non si lascia sfuggire l’occasione di recarsi allo stadio organizzando anche lunghe trasferte, talvolta a fronte di sacrifici notevoli. Di sicuro per coloro i quali intendano raggiungere il Settore Ospiti dello stadio Rigamonti di Brescia non deve essere particolarmente soddisfacente apprendere che servono qualcosa come 20 euro per accedere, diritti di prevendita inclusi. In Serie B l’impianto sportivo bresciano è il più costoso d’Italia per le tifoserie ospiti. Segue il “Menti” di Vicenza (15.50 euro), poi molti altri stadi si attestano tra i 13 e 15 euro: Spezia, Bologna, Lanciano, Modena, Livorno, Avellino, Perugia, Terni. A decrescere, sui 13-15 euro, troviamo invece Varese, Chiavari, Vercelli, Frosinone, Crotone e Carpi. Menzione a parte merita lo stadio Massimino di Catania. Il costo dei tagliandi relativo al Settore Ospiti è infatti pari a 9 euro, cifra meno costosa dell’intero campionato cadetto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMETEO: Livorno-Catania, possibilità di pioggia
Articolo successivoSPOLLI: anche sirene di mercato argentine
Livio Giannotta
"Le idee ispirate dal coraggio sono come le pedine negli scacchi. Possono essere mangiate ma anche dare avvio ad un gioco vincente". Parole del grande scrittore tedesco Johann Wolfgang Von Goethe che mi hanno spinto all'ideazione di 'TuttoCalcioCatania.com'. Un progetto che parte da lontano e si pone l'obiettivo di fare informazione responsabilmente e consapevolmente. Direttore della testata giornalistica catanese e "stakanovista editoriale", mi avvalgo del contributo di un gruppo di lavoro brillante e motivato che opera seguendo principi di lealtà e correttezza.