CHIAREZZA sulla formula dell’obbligo di riscatto nel calciomercato

0
1020
Mercato calciatori Catania

L’obbligo di riscatto in sede di mercato era morale, da luglio rappresenta un impegno formale per le società

Recentemente il Catania ha reperito sul mercato il difensore Raffaele Schiavi ed il centrocampista Daniele Sciaudone con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Con riferimento alla modalità del trasferimento in questione, vale la pena ricordare che prima di luglio rappresentava una sorta di dovere morale da parte dell’acquirente che s’impegnava a rispettare quanto pattuito, ma non sempre questo accadeva. Adesso invece, a partire da luglio, la pratica diffusa all’estero relativa all’obbligo di riscatto esiste formalmente in sede di mercato anche nel campionato italiano. Rappresenta una sorta di acquisto a titolo definitivo con pagamento dilazionato obbligatorio nella forma e nella sostanza, e può essere vincolato al numero di presenze.