PRIMAVERA: il Catania “distrugge” la Roma in trasferta

0
300
Campionato Primavera

Cinquina alla Roma a Trigoria. Di Grazia, Rossetti, Sessa e Bortolussi firmano l’impresa

5-0. Non è uno scherzo. Si tratta del risultato con cui la Primavera del Catania si è imposta sul campo della Roma. Nel girone C del campionato il giovane Elefante ha dettato legge, impartendo una lezione di calcio alla formazione capitolina in quel di Trigoria. Straordinaria affermazione frutto di una prestazione superlativa, caratterizzata dalle reti di Di Grazia (doppietta), Rossetti, Sessa e Bortolussi (rigore). In campo, tra gli altri, anche il laterale destro Parisi, il neoacquisto Granatiero, il centrocampista argentino Piermarteri e Rossetti. Sostanziale equilibrio nel primo tempo, poi è venuto fuori alla grande il Catania rivelatosi devastante al cospetto di un avversario “distrutto” in campo dallo strapotere fisico, tecnico e tattico rossoazzurro. Con questa impresa la squadra etnea sale al quinto posto in classifica con una gara ancora da recuperare.

Marcatori: pt 33′ Di Grazia; st 31′ Di Grazia, 37′ Sessa, 44′ Rossetti, 49′ Bortolussi su rigore.

ROMA: Pop (28’st Faiella); Paolelli (31’st Tumminello), Sammartino, Calabresi, Capradossi, Ndoj, Ferri, Di Livio (11’st Calì), Soleri, Adamo, Di Mariano. A disposizione: Belvisi, Anocic, Marchizza, Ciavattini, Ricozzi, Grossi, Di Nolfo, De Santis, Bortolameotti. Allenatore: De Rossi.

CATANIA: Matosevic; Granatiero, Parisi, Sessa, Berezny, Carillo, Scapellato, (44’st Bonaccorso) Gallo, Di Grazia (39’st Di Grazia), Piermarteri, Rossetti (45’st  Bortolussi). A disposizione: Biondi, Di Maio, Rescigno, Dadone, Cozza, Ventrone, Schisciano. Allenatore: Pulvirenti.

AMMONITI: Di Mariano, Ndoj, Paolelli e Soleri (R), Sessa (C).

ESPULSO: Di Mariano al 20’st.

Arbitro: Capraro di Cassino.