DE VITO (Avellino): “Se parlo mi squalificano per dieci anni!”

0
912

Anche Enzo De Vito fatica a digerire il rigore concesso al Catania ieri pomeriggio

“Se parlo prendo dieci anni di squalifica!”. Poche parole, a microfoni spenti, che portano la firma del direttore sportivo dell’Avellino Enzo De Vito ieri pomeriggio nel post gara di Catania. La società irpina non riesce a mandare giù la sconfitta maturata allo stadio Angelo Massimino, in particolare l’episodio contestatissimo del rigore assegnato alla formazione rossoazzurra al 42’. Per la medesima ragione, l’Avellino ha emesso un comunicato stampa parlando di “ennesima penalizzante decisione arbitrale” e sottolineando che “fino a nuova comunicazione, tutti i tesserati osserveranno il silenzio stampa”.