MENICHINI: “Catania, sarà anno di assestamento. Lega Pro, ecco come si vince nel girone C”

0
726
Pallone Lega Pro

Leonardo Menichini a 360 gradi sul girone C di Lega Pro

Ai microfoni di ottopagine.it, l’ex allenatore della Salernitana Leonardo Menichini analizza il girone C del prossimo campionato di Lega Pro, non ritenendo che il Catania possa lottare per posizioni di vertice. Questo il suo pensiero in proposito:

“Vedo Lecce, Foggia e Benevento davanti a tutte a contendersi lo scettro di regina, poi un pochino più distanziate ci sono Juve Stabia, Cosenza e Matera. I rossoneri hanno cambiato poco rispetto allo scorso anno quando hanno messo in mostra un ottimo calcio, potrebbe essere la loro arma in più. Al sud si lotta di più, si gioca forse meno a calcio. Si gioca su campi in cui non sempre il terreno è regolare, dunque bisogna puntare sul pressing veloce e aggressività”.

“Nel girone meridionale vince chi si adatta meglio. Non è un caso che abbiamo vinto ben dodici gare in trasferta. A volte bisognava frinunciare all’idea di proporre calcio e adeguarsi a quella degli avversari con palloni lunghi a scavalcare la difesa”.

“Penalizzazione inciderà sul Catania? Inciderà e non poco. Si tratta pur sempre di nove punti e credo che alla fine i siciliani pagheranno dazio per questo. Per loro prevedo un anno di assestamento, poi magari la prossima stagione punteranno a risalire”.