BARISIC: Argurio scommette su di lui dal 2012, quando esploderà?

1
291
Maks Barisic

Il Direttore Sportivo Christian Argurio segue sempre con spiccato interesse il mercato giovanile, in maniera particolare quello dell’Est. In quest’ottica s’inquadra, ad esempio, la decisione di mettere sotto contratto l’attaccante sloveno classe 1995 Maks Barisic. Nel luglio del 2012 l’acquisto ufficiale da parte del Catania che, però, decise di lasciarlo maturare per un’altra stagione al FC Koper.

Un anno dopo, fine del prestito ed approdo in Sicilia. Appena un mese di lavoro a Torre del Grifo prima di una nuova cessione a titolo temporaneo, destinazione Milan Primavera. Esperienza formativa per Barisic che molto bene ha fatto nelle giovanili rossonere. Poi il ritorno a Catania, la permanenza in casacca rossoazzurra per qualche mese ma ritagliandosi pochissimo spazio.

Così, nel mercato di gennaio, il Catania optò per il trasferimento in prestito al Messina dove l’attaccante ha giocato con più continuità facendo discretamente bene, seppure frenato da alcuni problemi fisici. Adesso che Argurio è nuovamente operativo sotto il vulcano, non a caso ha spinto affinché Barisic, a fine prestito, rientrasse alla base. Argurio scommette tanto su di lui, prova ne sia che il ragazzo ha prolungato il contratto con il Catania fino al 2019.

A questo punto vien da chiedersi quando arriverà il momento di esplodere? Mister Pino Rigoli sembra intenzionato a collocarlo tatticamente in qualità di esterno d’attacco, ruolo raramente ricoperto finora a Catania dove, invece, più di frequente ha giostrato da punta centrale. Vedremo se presto i tempi saranno maturi per riscontrare un salto di qualità nel ragazzo, dotato di un buon potenziale e su cui punta l’Elefante in prospettiva.

1 COMMENTO

Comments are closed.