COSENZA – CATANIA: quando i tifosi etnei “invasero” lo stadio San Vito…

0
1411
Cosenza, Stadio San Vito

Cosenza e Catania si apprestano a giocare allo stadio “San Vito-Gigi Marulla” dando vita ad un confronto valido per la 16/a giornata d’andata del girone C del campionato di Lega Pro. Non sarà la prima volta che le due squadre si sfideranno presso l’impianto sportivo calabrese.

La storia dei precedenti dice che i cosentini hanno spesso avuto la meglio sul Catania. Come in occasione del confronto risalente a sabato 3 maggio 2003, importante in chiave salvezza. Il match, allora, era valevole per il campionato di Serie B. Praticamente subito Alteri portò in vantaggio i Lupi, che chiusero la prima frazione sul punteggio di 2-0 grazie alla realizzazione di Antonelli al 35′.

Ad inizio ripresa Lentini calò persino il tris, mentre al 18′ Taldo rese più morbida la sconfitta per gli etnei. La partita non si può ricordare positivamente per la prestazione offerta dal Catania di Vincenzo Guerini ma, sugli spalti, furono protagonisti i tifosi dell’Elefante che riempirono il Settore Ospiti dello stadio cosentino.

Grande partecipazione di pubblico di fede rossoazzurra in un momento estremamente delicato per il Catania che, a fine stagione, fece i conti con un’estate bollente ottenendo solo al termine di una lunghissima battaglia caratterizzata da tribunali e carte bollate la permanenza nel torneo cadetto.

COSENZA-CATANIA, TABELLINO PARTITA

Marcatori: 1’pt Alteri, 35’pt Antonelli, 3’st Lentini, 18’st Taldo.

Cosenza: Srnicek, Stankevicius, Lanzaro, Oshadogan, Sabato, Bedin, Edusei, Cardinale, Antonelli (23’st Gonzalez), Alteri (39’st Guidoni), Lentini (46’st Parisi).
In panchina: Ripa, Brioschi, Marco Aurelio, Casale.
Allenatore: Antonio Sala.

Catania: Castellazzi, Cordone, S. Monaco, Zeoli, De Martis, Fini (11’st Possanzini), Gatti, Grieco (17’st Del Grosso), Martusciello (24’st Colasante), Taldo, Oliveira.
In panchina: Iezzo, Kyriazis, G. Monaco, Pignotti.
Allenatore: Vincenzo Guerini.

Ammoniti: Bedin, Cardinale, Parisi, S. Monaco, Grieco.

Arbitro: De Marco di Chiavari.

© RIPRODUZIONE DEL TESTO, TOTALE O PARZIALE, CONSENTITA ESCLUSIVAMENTE CITANDO LA FONTE – Qualunque violazione del diritto di copyright sarà perseguita a norma di legge.