CATANIA: vergognoso scempio a Monopoli, biancoverdi si scoprono fenomeni in casa

1
4020

C’è una conferma, l’ennesima: il Catania fa resuscitare i morti. Ancora una miracolosa impresa messa a segno dalla formazione allenata da Giovanni Pulvirenti, sconfitta per 3-0 dal Monopoli, squadra avente il peggiore rendimento casalingo del girone C di Lega Pro. Spenta la luce in casa rossoazzurra. Eccezion fatta per i minuti iniziali del confronto, quando il Catania fa sufficiente densità a centrocampo coprendo bene gli spazi, l’Elefante crolla sotto i colpi di un avversario altamente motivato e determinato sul rettangolo di gioco.

Come spesso accaduto finora, il Catania evidenzia tanta imprecisione nei passaggi, poco movimento senza palla commettendo errori autenticamente banali. Il passaggio alla difesa a tre cambia la forma ma non la sostanza. Nel corso dell’incontro Pulvirenti ripropone la linea difensiva a quattro ma lo scenario è immutato. Il Monopoli sfrutta a dovere ogni singola amnesia rossoazzurra. Prima portandosi in vantaggio con Esposito al 39′, pronto ad anticipare Mbodj di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Poi al minuto 67 ci pensa il neo entrato Ricucci ad approfittare di una colossale disattenzione della retroguardia catanese con anche Pisseri non esente da colpe. Nel finale arriva la ciliegina sulla torta: un fallo assolutamente evitabile di Scoppa in area e Genchi pronto a trasformare il rigore concesso.

Il Catania, dal canto suo, crea pochissimi presupposti per impensierire l’avversario pugliese. Gravi, in particolari, gli errori di Pozzebon e Mazzarani. Il primo, allo scadere del primo tempo, con la porta spalancata colpisce di testa indirizzando il pallone sopra la traversa. Il secondo al 62′ fallisce praticamente un rigore in movimento. I padroni di casa, assai modesti sotto un profilo squisitamente tecnico, pur palesando limiti evidenti capitalizzano nel migliore dei modi le occasioni costruite conseguendo un risultato fondamentale in ottica salvezza. Buio totale per il Catania, squadra non ancora aritmeticamente salva, priva di mordente, carattere e personalità.

MONOPOLI-CATANIA, CRONACA PARTITA

18.32 TRIPLICE FISCHIO! Monopoli nettamente vittorioso ai danni del Catania. Prestazione orrenda offerta dai rossoazzurri, il pubblico di casa applaude legittimamente i propri beniamini.

90′ Due minuti di recupero. Ultimo cambio effettuato dal Monopoli: Bei per Genchi.

89′ GOL DEL MONOPOLI! Genchi trasforma un calcio di rigore dopo che Scoppa aveva atterrato in piena area di rigore Mercadante. Palla da una parte, Pisseri dall’altra.

86′ Sounas rileva Pinto, che esce tra gli applausi del pubblico biancoverde.

85′ Di Grazia ci mette il cuore ma, da solo, non può fare nulla.

79′ Ultimo cambio Catania: Bucolo al posto di Manneh.

78′ I rossoazzurri sbagliano anche le cose più elementari.

76′ Catania imbarazzante, raffica di errori a centrocampo, luce spenta e gioco molto approssimativo.

71′ Secondo cambio rossoazzurro: Barisic sostituisce Mazzarani.

67′ Contropiede Monopoli, cross di Pinto, dormita di Manneh e Pisseri, il neo entrato Ricucci deposita in fondo al sacco! 2-0 Monopoli!

66′ Ammonito Furlan, causa perdita di tempo nell’operazione di svolgimento della rimessa dal fondo.

65′ Il Catania batte il primo corner a proprio favore, l’azione sfuma.

62′ Mazzarani fallisce praticamente un rigore in movimento! Incredibilmente il pallone termina di un soffio a lato!

58′ Cambio per le due formazioni: Ricucci e Russotto sostituiscono rispettivamente Franco e Di Stefano.

56′ Occasione sprecata da Mazzarani! Parisi s’inserisce in area, scodella in area, interviene Manneh che scarica per Mazzarani, il quale di testa manda la sfera sopra la traversa.

55′ Il Monopoli difende con ordine il prezioso vantaggio. Il Catania non riesce ad imbastire una manovra degna di nota.

53′ Tenta di reagire il Catania ma con poco costrutto e tanta, troppa prevedibilità.

47′ Genchi “cicca” il pallone da posizione favorevole! Altro brivido per la difesa del Catania!

17.43 – INIZIA IL SECONDO TEMPO…

17.26 – FINE PRIMO TEMPO

45′ Sbaglia Pozzebon! Clamoroso errore. Cross di Manneh e l’attaccante, a porta liberissima, colpisce di testa spedendo il pallone alto!

44′ Pochissimo movimento senza palla in casa Catania. Monopoli in vantaggio con merito.

40′ Tiro alto di Di Stefano.

39′ GOL MONOPOLI! Spiovente in area, deviazione di Esposito che anticipa Mbodj ed insacca.

36′ Ritmi poco elevati in campo.

31′ Più volte il Monopoli effettua conclusioni velleitarie da fuori area. Il Monopoli prova a fare la partita.

29′ Risponde il Catania con Pozzebon! Furlan para in due tempi.

27′ Carissoni! Pallonetto fuori bersaglio.

23′ Grande respinta di Pisseri su Pinto! Attaccano i padroni di casa.

22′ Ancora Monopoli insidioso con Genchi sugli sviluppi di una ripartenza, palla sopra la traversa.

21′ Montini entra in area e conclude tra le braccia di Pisseri.

17′ Girata di Manneh, la difesa pugliese respinge.

15′ Guadagna metri il Monopoli…

8′ Il Catania punta sulla forte densità a centrocampo per cercare di annullare le fonti di gioco biancoverdi.

5′ Catania compatto nella fase iniziale del match ma imprecisione nei passaggi…

16.39 – FISCHIO D’INIZIO!

16.10 – Tutto pronto per il fischio d’inizio di Monopoli-Catania, partita valida per la 36/a giornata del girone C di Lega Pro ed in programma presso lo stadio “Vito Simone Veneziani”. Padroni di casa a caccia di preziosi punti salvezza, ospiti all’inseguimento dei Play Off. Verrà osservato un minuto di silenzio per la tragica scomparsa del ciclista Michele Scarponi.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Non siete degni della maglia che indossate solo quattro punti in sette partite e Rigoli mandato precedentemente a casa che vergogna!Lo monaco al solito e’ testardo e non lo ha voluto richiamare in casa andavamo bene ed avevamo la miglior difesa di tutti i campionati professionisti!Che dire poi dei neo acquisti!Solo chiacchiere!Con Rigoli saremmo stati in z.na play off e potevamo giocarcela per la B..anche se il problema trasferta questa squadra l ha avuto sempre anche in serie A!solo l anno della promozione con Marino avevamo continuità fuori casa!Peccato!

Comments are closed.