VERSO CATANIA – COSENZA: atto terzo. Dall’urlo di Mazzarani allo scherzetto giocato in Coppa

0
215

Per la terza volta in questa stagione il Catania se la vedrà con il Cosenza. Ancora un confronto impegnativo per i rossoazzurri. Ci sarà da sudare contro un avversario che ha deluso inizialmente le attese ma che sta, pian pianino, risalendo la china. Forte di un mercato invernale proficuo e di una rosa che, sulla carta, può dare fastidio a chiunque nel girone C. Il Catania ha già affrontato i calabresi nel girone d’andata ed in Coppa Italia. Nel primo caso, etnei vittoriosi di misura al “San Vito – Gigi Marulla” con Mazzarani match winner.

Fu, comunque, una gara molto sofferta al cospetto di un Cosenza determinato e che, anche con un pizzico di sfortuna, non riuscì a sfondare la difesa catanese. In Coppa, invece, il Cosenza seppe riscattarsi strappando l’accesso al turno successivo grazie al successo per 2-1 ottenuto al “Massimino”. Prestazione molto deficitaria in casa rossoazzurra e cosentini che stesero l’Elefante con la doppietta di Liguori. Inutile, per il Catania, il gol siglato da Russotto al 78′.

Adesso si volta pagina. La dimensione è il campionato, l’incontro verrà ancora disputato al vecchio Cibali ma con motivazioni ed ambizioni differenti. In palio c’è la conquista di tre punti fondamentali per gli obiettivi delle rispettive squadre. Da un lato il Catania è in cerca di un risultato favorevole all’inseguimento della vetta. Dall’altro il Cosenza intende consolidare il piazzamento ai Play Off e, possibilmente, migliorare la posizione in griglia. Catania-Cosenza, nuovo atto.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***