DI PIAZZA: ritorno di fiamma del Catania, ma i tifosi non dimenticano…

4
1681
Matteo Di Piazza

Catania ancora sulle tracce di Matteo Di Piazza. C’è il ritorno di fiamma del club rossoazzurro, una notizia però accolta non positivamente da tutti i tifosi etnei che ricordano alcune dichiarazioni rilasciate dall’attaccante in passato. In particolare prima del passaggio al Foggia, quando Di Piazza disse: “Sono due anni che il Catania mi cerca. Nella prima settimana di calciomercato mi hanno chiamato tutti, almeno una volta al giorno: Lo Monaco, Argurio e pure il mister Pino Rigoli. Quando la volpe non arriva all’uva dice che è acerba”.

Quest’anno, inoltre, il giocatore ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Il gol al Catania ci ha permesso di tenerli a distanza in classifica, li ha sgonfiati mentalmente, è la mia soddisfazione più grande da palermitano e tifoso del Palermo. Un gol dal valore triplo, segnato proprio ai rivali e nell’anno della promozione nostra al posto loro. Che cosa chiedere di più?”.

Al di là di queste parole, Di Piazza ha dimostrato coi fatti di essere giocatore determinante in Serie C. Il Lecce non lo ha riscattato e, pertanto, il calciatore è rientrato alla base (Foggia), in attesa di nuova sistemazione. Ma la tifoseria sarebbe divisa circa l’eventuale ingaggio della punta.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

4 COMMENTI

  1. E’ palermitano ca scoccia, a Catania sarebbe fuori posto. Abbiamo avuto altri palermitani in formazione ma di altro spessore morale e di grande professionalità. Questo può stare a “vanniare” alla fiera di ballarò.

  2. Dove sono gli altri attaccanti prolifici ? Secondo me per il bene del Catania, è un ottimo acquisto. Bisogna andare oltre a ste cose, tanto sempre siciliano è. Adesso bisogna pensare ad altro, perché se il Catania dovesse continuare in lega pro, massimo il prossimo anno fallisce.

  3. io non sono d accordo di piazza a catania lui e siciliano ma anche un ultras noi calcio catania abbiamo bisogno di gente seria dei profesionisti non diletanti e ultras

Comments are closed.