SIENA CLUB FEDELISSIMI: “A Catania arbitro in confusione tra colpi proibiti, pressione di tante persone estranee. Arbitraggio a senso unico…”

3
1376
Catania vs Siena

La testata giornalistica senese sienaclubfedelissimi.it critica apertamente la direzione arbitrale della partita Catania-Siena, valida per la semifinale di ritorno dei Play Off di Serie C che ha condannato i rossoazzurri:

“Si è innescata una reazione violenta verso la Robur che ha avvelenato il clima della partita di Catania con tutte le conseguenze che conosciamo. Poi è arrivato Lorenzo Maggioni di Lecco, un arbitro imbarazzante – e per quanto visto a Catania – tra i più scarsi (spero… credo…) mai visti su un campo di calcio che, alla fine del primo tempo, è entrato in totale confusione non vedendo (spero… credo…) la pressione di tante persone estranee verso i bianconeri, i colpi proibiti partiti copiosamente e ha diretto la partita verso una sola direzione. Risultato: la Robur si vede falcidiata dalle squalifiche di ben 5 giocatori che hanno dovuto saltare la finale. Ci sarebbe altro, ma ormai pensiamo al domani, sperando che Gravina mantenga la promessa di non candidarsi più per la poltrona che occupa e che al “bravo” Maggioni, dopo l’acuto di Catania, impediscano altri assoli. Per la credibilità del calcio”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

3 COMMENTI

  1. Club fedelissimi del Siena, ma fate i bravi che avete rubato la partita alla Reggiana, e con il Catania né avete combinate di tutti i colori, avete una squadra molto scarsa, tanto e vero che vi buttavate anche per una piccola toccatina per terra come se avessero investito, tanto e vero che l’arbitro alla fine ha dovuto prendere i provvedimenti, e non solo al Catania mancano due rigori nettissimi. ADi cosa vogliamo parlare, ma ché pensavate….di rubarla anche al Cosenza? Siete dei piagnucoloni teatrali, ma comportatevi dà persone serie, e no dà buffoniiiiiii👍👍

  2. Fanno finta di nulla. Forse vivono di Vittimismo. Ma la Rapina a mano Armata che avete perpetrato alla Reggiana ve la siete scordata. Il rigore nettissimo non concesso al Catania su Russotto, ve lo siete dimenticato. Vi siete dimenticati che avete battuto il Catania a Siena su un Regalo Sacrosanto del Portiere del Catania. Ma di cosa state ancora parlando.

  3. Lo stadio Angelo Massimino di Catania, e uno degli stadi più sicuri d’Italia, possono entrare solo chi ha il permesso, e le squadre con al seguito gli allenatori e la riserva. Perciò cari fedelissimi del club Siena, non sparate minchiate, perché dentro il perimetro di gioco non può entrare nessuno. Siete sempre i soliti piagniucoloni, e per favore non v’è inventate niente, perché allo stadio Angelo Massimino c’è più polizia e carabinieri ché tifosi 👍😁😁😁

Comments are closed.