LO MONACO: “Calcio italiano su tutti i giornali del mondo. Se il Governo non interviene sono ancora più dubbioso. Non vorrei che…”

0
1348

Ai microfoni di Telecolor, l’Amministratore Delegato del Catania Pietro Lo Monaco continua ad invocare un intervento del Governo per normalizzare le cose in ottica Serie B – ripescaggi. Ecco quanto evidenziato da ‘TuttoCalcioCatania.com’:

“Il nostro calcio è finito su tutti i giornali del mondo. In Portogallo, Inghilterra, addirittura Paesi insospettabili. Fa scalpore quanto sta accadendo. A questo punto tutto diventa di difficile comprensione. Chi ha revocato il provvedimento del TAR è imparentato a gente vicina a Fabbricini. Questo lascia il campo a mille pensieri negativi. Inoltre non si è mai visto un TAR che smentisce se stesso. Non vorrei che questa sia l’anteprima per le grandi manovre in ottica presidenza federale; magari qualcuno che pensa di stare fuori dal giochetto sta facendo di tutto per restarci centro“.

“Sono fatti che sfuggono ad una normalissima comprensione delle cose. Io ho sempre detto dal primo momento che bisognerebbe rispettare le regole con un pò di buon senso. Il Governo cosa aspetta ad intervenire? E’ una questione che può sbloccare e decidere solamente l’intervento del Governo. Se non lo fa continua a lasciarmi ancora più dubbioso. Con una B a 24 si partirebbe con una regolarità nuova delle cose. Noi, in ogni caso, non ci fermeremo perchè chi sbaglia deve pagare. In caso di C? Sarebbe complicato per noi giocare ogni tre giorni e non facile recuperare lo svantaggio dai concorrenti in termini di punti dopo 4-5 giornate disputate”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***