SICULA LEONZIO – CATANIA: voti rossoazzurri. Aya perno difensivo, Barisic poco lucido. Marotta e Curiale innocui, a centrocampo va meglio con Lodi

1
670

Pareggio a reti bianche tra Sicula Leonzio e Catania. Come di consueto attribuiamo i voti ai rossoazzurri, al termine della partita. A difesa dei pali, Pisseri si mette in evidenza per un paio di ottimi interventi nel secondo tempo ma anche per avere, in una circostanza, “regalato” palla all’avversario rischiando gravi conseguenze. Fortunatamente, poi, ci ha messo una pezza. Aya inossidabile, non sempre preciso e puntuale il compagno di reparto Silvestri ma prova comunque da ‘6’ in pagella. Non raggiunge la sufficienza Calapai, piuttosto in ombra Scaglia. Va meglio quando gli subentra Ciancio, autore di un importante salvataggio sulla linea.

In mezzo al campo non una prestazione da incorniciare per Bucolo che perde più di un pallone “sanguinoso”. Anche Biagianti fatica su un terreno di gioco tutt’altro che in condizioni ottimali. Angiulli è spesso impreciso. Nel corso della ripresa fa il suo ingresso in campo Lodi ed il Catania trae giovamento in termini di geometrie e visione di gioco, la palla circola con maggiore precisione. Nel secondo tempo entra anche Rizzo ma non ha un buon impatto sulla partita.

Il Catania si affida spesso nei primi 45′ alle sgroppate di Manneh, schierato sulla corsia offensiva destra. Il gambiano ci mette il cuore, cala dopo l’intervallo. Nel lato opposto, invece, qualche spunto interessante di Brodic ma poco altro. Non fa meglio di lui Barisic. Lo sloveno non è lucido, sbaglia tanto ed in una circostanza rischia persino di commettere fallo da rigore a seguito di un goffo intervento difensivo. Marotta sgomita, lotta, fa salire la squadra, propone qualche iniziativa personale ma non riesce a rendersi pericoloso negli ultimi metri. Il neo entrato Curiale fa ben poco per impensierire il portiere avversario.

TITOLARI

Matteo Pisseri  6
Luca Calapai  5.5
Ramzi Aya  6.5
Tommaso Silvestri  6
Luigi Scaglia  5
Marco Biagianti  5.5
Rosario Bucolo  5
Kalifa Manneh  6
Federico Angiulli  5.5
Fran Brodic  5.5
Alessandro Marotta  5.5

SUBENTRATI

Simone Ciancio  6
Francesco Lodi  6
Giuseppe Rizzo  5.5
Maks Barisic  4.5
Davis Curiale  5

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Caro Direttore Lo Monaco non pensi che solo Lei può essere Competente di calcio. Ci sono Persone che pur al di fuori di.un Ruolo Masticano di Calcio. Le Dico chiaramente dopo aver fatto una Accurata Analisi che la Società Calcio Catania è la Maggiore Responsabile di questi Ultimi Due Anni. Non è stata mai fatta una Seria Programmazione di una Campagna Acquisti oculata , cosi come la Società non ha mai ritenuto opportuno avvalersi delle Prestazioni di un Tecnico Di Spessore per la Catania. Tutto questo solo perché si è andati al Risparmio. Caro Direttore lo Monaco, con tutto il Rispetto, Come si poteva Vincere un Campionato con Barisic Vassallo, Ciancio, Manneh, etc. Chi Mastica di calcio sin da Subito ha Capito che questa Squadra avrebbe Sofferto a Centrocampo e nelle Corsie Esterne. Poi a questo aggiungiamo L’inconsistenza di Un Allenatore che dopo Diciassette partite non ha dato un minimo di Gioco alla Squadra, andando sempre in Confusione , cambiando Formazione in ogni partita. Addirittura Il Catania è Peggiorato partita dopo partita. I Tifosi ieri sera hanno Dimostrato il Totale Disappunto a Lentini e dalla Prossima partita pare che ci sia lo Sciopero del Tifo perché il Massimino sarà Vuoto. Purtroppo questa è la Società Calcio Catania, che Nonostante la Squadra abbia toccato il Fondo non ha Deciso in Ritiro a Tempo indeterminato. Io per quest’anno non andrò più allo Stadio. Cosa devo andare a fare se non quello di Essere Umiliato e Sconcertato da queste Vergognose Prestazioni. Fossi per Me Farei giocare la Primavera.

Comments are closed.