CATANIA: tra entrate ed uscite, comincia a muoversi il mercato. Il punto della situazione

0
4612

Entra nel vivo il calciomercato rossoazzurro. Trattative avviate, alcune in fase di conclusione, altre in stand-by. Tutto questo tenendo soprattutto conto del fatto che c’è una lista di giocatori Over e classe 1996-97 da rispettare. Operazioni ad incastro, bisogna trovare le pedine giuste. Ad esempio con il sempre più probabile arrivo di Matteo Di Piazza, quest’ultimo prenderà il posto di Luigi Scaglia ma si attende l’arrivo di un terzino Under.

Con Di Piazza aumentano le alternative di qualità in un reparto offensivo che ha denotato qualche problema nonostante l’elevato potenziale di cui dispone. In avanti, però, potrebbe arrivare anche un altro pezzo da novanta. Ad esempio Vincenzo Sarno (Padova), che con Di Piazza contribuì a fare le fortune del Foggia qualche anno fa. Antonio Palumbo (Sampdoria) è un ’96 che innalza il tasso tecnico del centrocampo e si sta cercando di chiudere anche per il forte ’97 Giuseppe Carriero.

Abrahim Mohamed Soumaoro (Livorno) è un altro ’96, interessante soprattutto per la sua duttilità (può giocare sia in difesa che a centrocampo). Vedremo se il Catania formalizzerà anche questa trattativa. Nel “gioco delle liste” rischia di lasciare la Sicilia Federico Angiulli mentre potrebbero andare via in prestito Fran Brodic e Maks Barisic. Dubbi anche sulla permanenza di Andrea Vassallo, il cui cartellino appartiene al Bologna. Ramzi Aya è in scadenza di contratto ma non lascia Catania, anche se sarebbe importante ratificare al più presto il rinnovo per evitare di perderlo a costo zero a fine stagione.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***