VITERBESE – CATANIA: coinvolte nel caos estivo di Fabbricini & co, domenica avversarie

0
475
Roberto Fabbricini

Ancora incontri da recuperare per le due squadre…

Bisogna attendere addirittura il 3 aprile affinchè Catania e Viterbese recuperino la partita valida per la 9/a giornata. Intanto domenica le squadre si confronteranno a Viterbo in occasione del 28/o turno. C’è da aggiungere che i laziali hanno ancora altre gare da recuperare. Davvero pazzo il calendario di questo campionato di Serie C che, qualcuno, lo ha definito “falsato”. Il caos estivo dei ripescaggi, o meglio dei mancati ripescaggi, ha agevolato alcuni club e penalizzato tutta una serie di società che ambivano legittimamente al DIRITTO (lo ribadiamo con forza, diritto) sancito da un regolamento FIGC. Tra queste il Catania vi rientrava in pieno. Mesi di battaglie giudiziarie, tribunali e carte bollate hanno scatenato un vespaio di polemiche, stupore, incredulità. E’ successo di tutto e di più.

Dalle prese di posizione dell’allora Commissario Straordinario Roberto Fabbricini a quelle di Mauro Balata, Presidente della Lega B, passando per i ricorsi e contro-ricorsi delle parti in causa. In tutto questo non si è riusciti ad individuare un filo logico. L’elezione di Gabriele Gravina alla presidenza FIGC ha modificato le carte in tavola, ma quanto accaduto in estate non può passare in cavalleria. La pensa così anche la Viterbese. Sì, perchè la società del Presidente Piero Camilli è stata indirettamente coinvolta nella vicenda. Bloccando i ripescaggi, infatti, la composizione geografica dei gironi di Serie C è rimasta inviata confermando la militanza nel raggruppamento meridionale.

Dinamica, questa, aspramente criticata dalla Viterbese per gli elevati costi delle trasferte da sostenere. I laziali hanno dapprima minacciato di ritirare la squadra per poi attendere la riammissione della Virtus Entella, mai arrivata malgrado apposita sentenza del Collegio di Garanzia avesse dato l’ok. La conseguenza? Aumento smisurato degli incontri da recuperare dopo una lunga ed interminabile sosta ai box. Catania e Viterbese, seppure per motivazioni diverse, sono state tra le sfortunate protagoniste di un caos senza precedenti nel nostro campionato. Nei prossimi giorni si daranno sportivamente battaglia per i rispettivi obiettivi, ma restano gli ingenti danni subiti.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***