CATANIA: rimonta dal profumo d’impresa, si può. Marotta ne sa qualcosa…

0
978

Sette anni fa con lo Spezia fu primo posto, da -8 a +2 in cinque partite

Discorso primo posto definitivamente archiviato per il Catania? Forse, tenendo conto dei 9 punti di distacco dalla Juve Stabia. Ma non è ancora detta l’ultima parola. Con le Vespe avversarie domenica al “Massimino”, in caso di vittoria la distanza dai campani si ridurrebbe a -6. La squadra di Fabio Caserta potrebbe approfittare, successivamente, del turno di riposo del Catania ma i rossazzurri hanno ancora una partita da recuperare, avversaria la Viterbese ai piedi dell’Etna. Servirebbe una grande impresa ma la storia del calcio è piena di esempi in cui quel che sembrava impossibile è diventato possibile.

Uno di questi si riferisce al campionato di terza serie: lo Spezia in cui militava Alessandro Marotta nel 2012 aveva 8 punti di svantaggio dal Trapani in vetta quando mancavano soltanto cinque gare al termine della stagione. Incredibilmente furono proprio i liguri a chiudere il campionato al primo posto, per giunta con un +2 sul Trapani finito secondo. Un precedente che deve incoraggiare e spronare il Catania a dare tutto da qui alla fine del campionato. Tentar non nuoce, altrimenti si ripartirà dai Play Off con la giusta carica.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.