CATANZARO: c’è Cassia in panchina, il legame con Auteri e i successi con Pitino a Ragusa

0
648
Loreno Cassia

Data l’assenza per squalifica di mister Gaetano Auteri, domani spetterà al suo storico vice Loreno Cassia guidare le operazioni dalla panchina in occasione di Catanzaro-Catania.

Cassia, siracusano classe ’61, è una figura di spicco del calcio siciliano. Legato ad Auteri da una profonda amicizia (i due sono stati compagni di squadra a Licata tra il 1990 e il 1992), ha alle spalle una carriera da difensore centrale che lo ha portato a calcare i campi di Serie B con il Licata di Aldo Cerantola. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo all’età di 32 anni, Cassia comincia ad allenare partendo proprio da Licata (1994-95).

Vittoria e soprattutto Ragusa sono le tappe principali del tecnico nativo di Siracusa. Giunto nel 2001 nel capoluogo ibleo per volere dell’allora diesse Marcello Pitino, il primo anno vince subito il campionato riportando il Ragusa tra i professionisti dopo 23 anni di assenza, ottiene la salvezza in C2 l’anno successivo ma viene esonerato al terzo anno con la squadra penultima in graduatoria.

Dopo un secondo ciclo a Vittoria (2008-2010), inizia a seguire Auteri nel ruolo di vice, condividendo con il mister di Florida le esaltanti esperienze di Nocerina, Latina e Benevento, fino all’approdo a Catanzaro nella stagione attuale.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***