ESCLUSIVA – Tarantino: “Catania, spinta tifosi arma in più. Evitare i Play Off è possibile, vincendo domenica si riapre il campionato”

0
688

Palermitano a cui scorre sangue rossazzurro nelle vene, l’ex centrocampista del Catania Pietro Tarantino “carica” l’Elefante in vista dell’atteso confronto casalingo con la Juve Stabia, ai microfoni di ‘Radio Studio Italia’ in collaborazione con TuttoCalcioCatania.com:

Che ne pensi dell’ingaggio di Walter Novellino?
“Personalmente non lo conosco ma parlano tutti bene di Novellino sul piano caratteriale. Il cambio sta dando ragione alla società. Basti pensare che il Catania fuori casa andava malissimo, adesso ha ottenuto una grandissima vittoria a Catanzaro contro una diretta concorrente e c’è già stata una prima svolta”.

Quali scenari si aprirebbero se il Catania vincesse domenica?
“Il Catania riaprirebbe il campionato. Anche perchè ci sono ancora tante partite da giocare, la matematica ancora non lo condanna. Ovviamente c’è pure il Trapani in piena corsa, i granata potrebbero approfittare di un eventuale successo del Catania scavalcando proprio la Juve Stabia in vetta. La classifica, comunque, si accorcerebbe ulteriormente e questo favorirebbe anche i rossazzurri”.

Qualora il Catania ripartisse dai Play Off, come andrebbero affrontati?
“I Play Off sono un terno al lotto. A Catania è dura sopportare la pressione di una città intera e dei media 24 ore al giorno, però la squadra possiede talmente tanti giocatori d’esperienza, Lodi su tutti e adesso si è aggiunto mister Novellino, che saprebbe certamente come affrontare gli spareggi. La questione fisica non conta, prevale soprattutto la forza mentale. Bisogna eventualmente arrivare ai Play Off nel miglior modo possibile, nel girone meridionale siamo più attrezzati per affrontarli. Mi auguro che il Catania li possa evitare comunque”. 

L’ambiente si è ricompattato. Quanto conta per il Catania riconquistare l’affetto della sua gente?
“20mila persona allo stadio non si vedono così spesso altrove. Nelle ultime settimane i tifosi, che rappresentano l’arma in più, si erano un pò distaccati ma vincendo a Catanzaro le cose sono cambiate. La società ha preso Novellino e la tifoseria ha un motivo in più per credere di fare bene. Il torneo di Lega Pro è estremamente difficile. La Juve Stabia aveva allestito una squadra normale, invece sta disputando un grandissimo campionato. La Cavese aveva una decina di giocatori che lo scorso anno militavano in Eccellenza e adesso sono in zona Play Off. Campionato strano. Il Catania era attrezzato per stravincere e, invece, si trova terzo. Prima di Catanzaro si parlava al massimo di un quarto posto finale. Vincendo domenica si potrebbe vivere partita per partita con un pò di presunzione”.

La Juve Stabia rischia davvero secondo te?
“Qualche mese fa parlai di calo fisico da mettere in preventivo per la formazione campana. Nel girone d’andata sembrava che avessero già vinto il campionato, ma adesso soffrono un pochino. Vedremo tra un paio di settimane cosa succederà. Io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno, mi auguro che domenica il Catania faccia una grandissima partita. Vincere darebbe ancora più morale a tifosi, società e squadra”. 

Si ringrazia Pietro Tarantino per la gentile concessione dell’intervista.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***