COLUCCI: “Se anche Di Piazza si perde, vuol dire che qualcosa non va. Catania, serve gente che lotta. Sottil non era il problema”

0
540
Giuseppe Colucci

L’ex centrocampista del Catania Giuseppe Colucci sulle difficoltà incontrate dal Catania in questo campionato. Ecco le sue sue parole rilasciata a La Gazzetta dello Sport:

“La piazza di Catania ha bisogno di giocatori che sappiano vivere la realtà e la pressione di una città esigente, ma che se vinci ti porta in trionfo. A me è successo nell’anno del ritorno in A. Mi sembra di capire ci siano problemi per i i pochi successi. Il problema del Catania non era Sottil e serve gente che lotta. Oggi serve capire quanta forza ha internamente il gruppo per reagire. Ma lo potrà verificare solo Novellino. Da ex calciatore e da ex dirigente, dico che è il momento di stringersi attorno al Catania in vista degli spareggi. Un contraccolpo perdere il terzo posto, sarebbe dannoso. Pochi tiri in porta? Un problema che va risolto in allenamento. Il Catania ha giocatori importanti: io, come ds, ho avuto a Foggia Di Piazza; se anche lui si perde un po’, significa che c’è qualche problema”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***