SPAMPINATO (ultras Catania): “Oggi il sistema ci fa valere zero, diventa difficile anche gestire una Curva. Massimino il nostro presidente di sempre”

1
2387
Curva Nord Catania

Michele Spampinato, uno dei leader del movimento ultras etneo e della Curva Nord Catania, critica il calcio di oggi circoscrivendolo a business e spettacolo televisivo. Nell’intervista concessa a La Sicilia c’è spazio anche per un commento sullo scenario catanese attuale. Riportiamo di seguito un estratto:

“Oggi siamo ridotti dal sistema a valere zero, usati solo come e quando conviene a loro. Dei tifosi ormai non interessa più niente e gli ultras, zoccolo duro della tifoseria, sono ormai una parte scomoda. Alle società dà fastidio tutto ciò che è storia, una trasferta epica, un giocatore che ha dato tutto se stesso, un numero di maglia. Cosa succede a Catania? Qualcosa di surreale ma scontato. Un Presidente chiuso nel silenzio per tanto tempo e che ha parlato dopo 4 anni solo per difendere il Direttore Generale. La società in silenzio stampa da 40 giorni con il “super direttore generale” che rompe il silenzio con tre uscite dedicate a insulti alla tifoseria, a sminuire trasferte importanti e storiche come quella di Gangi, di cui lui non conosce il valore. Fu la lotta di un popolo che era stato screditato, non rappresentato nè aiutato contro il potere del calcio”.

“Angelo Massimino, con difetti e pregi che aveva, resta il nostro presidente di sempre. Chi cancella il passato non ha diritto a vivere il presente e futuro. Giusto parlare di bilanci, equilibri, manager ma non puoi cancellare la parte più rappresentativa del pallone, quel tifo che genera un indotto enorme. Oggi anche la gestione di una curva è difficile senza più gioia, passione, entusiasmo. Finiremo noi, che siamo stati una parte importante del calcio, e sarà solo spettacolo tv”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Grande. Michele…. Ma noi non finiremo. Siamo tifosi del Catania siamo rossazzurri.lossa Co sali devono mangiarsi a chi ci vuole Mali.. Non ci interessa la categoria noi grideremo sempre FOZZA CATANIA.

Comments are closed.