AYA: Catania, in caso di promozione in B il difensore sarebbe rimasto

0
607
Ramzi Aya

Diceva di volere rinnovare ma, evidentemente, negli ultimi mesi questa volontà si è affievolita come successe con Mazzarani l’anno precedente”. Queste le parole pronunciate giorni fa dall’Amministratore Delegato del Catania Pietro Lo Monaco circa la decisione del mancato rinnovo di Ramzi Aya. Nel 2017 il difensore firmò un contratto di durata biennale, concludendo l’esperienza alla Fidelis Andria. Quest’anno ha lasciato la Sicilia definendo la trattativa con il Pisa. E’ il caso di sottolineare che il calciatore italo-tunisino sarebbe certamente rimasto alle pendici dell’Etna qualora il Catania fosse stato promosso in Serie B. Non riuscendo nell’intento, all’età di quasi 29 anni Aya non si è lasciato scappare il treno che porta in cadetteria, ritrovando peraltro in Toscana il tecnico Luca D’Angelo che lo aveva allenato ai tempi di Andria.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***