ESCLUSIVA – BERGOSSI (ag. Fifa): “Catania, Drudi sarebbe un ottimo profilo. Pinto felice della scelta. Dopo ferragosto…”

0
2140

Più di un contatto avviato per il Catania che ricerca un difensore centrale di sicuro affidamento in sostituzione di Ramzi Aya, trasferitosi all’Avellino. Sfumati alcuni importanti obiettivi come Luca Martinelli e Salvatore Monaco, escludendo anche il ritorno di Raffaele Schiavi che ha accettato il biennale proposto dal Cosenza, il Catania ha tenuto in considerazione – tra gli altri – Denis Tonucci. In Italia, un profilo che ha fatto bene in questi anni è anche l’ex Trapani e Lecce Mirko Drudi. Ci siamo chiesti se potesse fare al caso del Catania, allora abbiamo provato a contattare l’agente del difensore Alberto Bergossi, lo stesso di Giovanni Pinto e di Gianluca Turchetta, quest’ultimo adocchiato dai rossazzurri le scorse settimane prima di affondare i colpi per Emanuele Catania:

“Drudi è sicuramente un ottimo profilo, ma posso assicurare che il Catania non mi ha chiamato. Ho ricevuto varie richieste anche da società importanti di Serie C, ma il ragazzo – all’età di 32 anni – preferirebbe continuare a misurare le proprie ambizioni in Serie B ed il Cittadella non lo ha messo in lista di partenza”.

Ne abbiamo approfittato per chiedere al procuratore anche quali fossero le prime impressioni di Pinto in rossazzurro: “Il ragazzo è molto felice di questa scelta. Catania rappresenta una destinazione voluta con convinzione, in quanto sicuro della validità del progetto, dell’importanza della piazza e di puntare a vivere una stagione da protagonista in campionato”.

Considerazione finale su ulteriori eventuali colpi di calciomercato per la società etnea: “Secondo me il Catania concretizzerà altre importanti operazioni dopo ferragosto, sondando con molta attenzione il mercato cadetto”.

Si ringrazia Alberto Bergossi per la gentile concessione dell’intervista.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

© RIPRODUZIONE DEL TESTO, TOTALE O PARZIALE, CONSENTITA ESCLUSIVAMENTE CITANDO LA FONTE – Qualunque violazione del diritto di copyright sarà perseguita a norma di legge.