ACCADDE OGGI: 16 settembre 1956, esordio Catania col botto in B

0
606
Catania logo

Catania vincente sul campo del Marzotto in Serie B

16 settembre 1956. Il Catania allenato dal genovese Ernesto Matteo Poggi, meglio conosciuto come Gipo Poggi, inizia il secondo campionato di Serie B consecutivo festeggiando la vittoria fuori casa. Avversario il Marzotto, compagine rappresentativa della città di Valdagno (Vicenza). La formazione dell’Elefante fa bottino pieno rifilando quattro gol ai malcapitati avversari. Al 22’ l’ex attaccante dell’Inter Pietro Fiorindi porta in vantaggio il Catania, la stessa punta fiorentina sigla la doppietta personale pochi minuti dopo. Doppio colpo tremendo per il Marzotto che, tuttavia, non tarda a reagire.

Dopo alcune proiezioni offensive i veneti accorciano le distanze con Marchetto al 36’ riaprendo di fatto la partita. Nei successivi minuti di gioco la gara si fa combattuta e intensa, con i padroni di casa alla ricerca del pareggio e gli etnei desiderosi di piegare definitivamente gli avversari cercando il terzo gol. Ad avere ragione è il Catania che, grazie all’ala sinistra Francesco Patino, mette a segno la rete dell’1-3. A questo punto i padroni di casa non credono più nella rimonta e, qualche secondo più tardi, subiscono la quarta marcatura: autore del gol l’attaccante lombardo Mauro Bicicli. Fine dei giochi ed inizio di campionato scoppiettante per il Catania.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

© RIPRODUZIONE DEL TESTO, TOTALE O PARZIALE, CONSENTITA ESCLUSIVAMENTE CITANDO LA FONTE – Qualunque violazione del diritto di copyright sarà perseguita a norma di legge.