ACCADDE OGGI: 21 settembre 2004, il Catania di Costantini “conquista” Catanzaro

0
453
Maurizio Costantini

21 settembre 2004, campionato di Serie B. Catania corsaro a Catanzaro con un emozionante e pirotecnico 2-3 finale.

Il primo sussulto del match è di marca giallorossa: al 4’ un tiro da fuori di Briano viene parato con sicurezza da Pantanelli. Il Catania gioca bene ed in contropiede fa male a Grava e compagni. Come al 18’, quando Manfredini porta in vantaggio i rossazzurri. La reazione del Catanzaro è immediata e da una invenzione di Carbone nasce il pareggio calabrese: al 22’ lo sgusciante capitano catanzarese supera con un gran numero Lo Monaco che non può fare altro che atterrarlo in area di rigore. Penalty che Corona realizza.

Ancora emozioni nella ripresa. Nelle battute iniziali c’è una punizione dal limite in favore dei padroni di casa. Un giocatore della barriera tocca con un braccio: rigore. Alla battuta va Carbone che trasforma. Proprio dopo il gol, il Catanzaro cala vertiginosamente e il Catania preme sull’acceleratore trovando subito il pareggio: Dei falcia in area Bruno e anche in questo caso il signor Cassarà decide per il rigore, con Eddy Baggio che spiazza Lafuenti. Al 60’ il Catania completa l’opera portandosi in vantaggio con il solito Bruno che, spalle alla porta, si destreggia tra due difensori e batte l’incolpevole Lafuenti per il definitivo 2-3. Primo successo esterno per i rossoazzurri di Maurizio Costantini.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

© RIPRODUZIONE DEL TESTO, TOTALE O PARZIALE, CONSENTITA ESCLUSIVAMENTE CITANDO LA FONTE – Qualunque violazione del diritto di copyright sarà perseguita a norma di legge.