CATANIA: lacune da colmare e certezze da cui ripartire in vista dei prossimi impegni

1
407

Il Catania è chiamato al pronto riscatto dopo la prova incolore di Potenza. Il match del “Viviani” ha gettato più ombre che luci sulla formazione rossazzurra, che si era ben distinta nelle prime due giornate di campionato raccogliendo punti ed elogi per quanto fatto vedere.

Il cammino è ancora tutto da decifrare, ma preoccupa l’atteggiamento visto in campo a Potenza. La squadra deve fare tesoro di questa sconfitta e ripartire con forza in vista dei prossimi appuntamenti, a cominciare dal match casalingo in programma domenica. La Viterbese non verrà a Catania per fare barricate, occorre ripartire dal gioco prestando attenzione alla fase difensiva. Sei gol subiti nelle prime tre giornate di campionato sono tanti per una squadra che punta in alto, fermo restando che siamo solo agli inizi.

Mantenere la porta inviolata domenica può essere il viatico ideale da cui ripartire per affrontare meglio test sulla carta più impegnativi come le future trasferte di Monopoli, Reggio Calabria e Terni. L’inserimento di Mbende nella formazione titolare potrebbe dare stabilità ad un reparto sin qui deficitario. Inoltre andranno verificati i progressi sia del collettivo che dei singoli, con particolare riguardo alla tenuta mentale di un gruppo, quello rossazzurro, attrezzato per stazionare ai vertici.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Squadra Incompleta in tutti i Reparti. In Cinque Anni non hanno saputo costruire una Squadra Vincente.

Comments are closed.