CATANIA: il rigore di Lodi vale tre punti, piegata la Viterbese

0
1001

>>>Clicca qui per visualizzare il tabellino e le statistiche della partita in tempo reale<<<

Ritorno alla vittoria per il Catania al “Massimino”. Piegata di misura la Viterbese, decide il rigore di Lodi nelle battute iniziali della ripresa. Primo tempo sostanzialmente con poche emozioni. La Viterbese concede poco e si fa viva in qualche sporadica circostanza provando a sfruttare le ripartenze. Come al 16′, con Tounkara che conclude sul primo palo e chiama Furlan alla respinta in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, mischia pericolosissima a pochi passi dalla linea di porta. Dal canto loro i rossazzurri non fanno granchè per impensierire l’attenta retroguardia laziale. Llama tenta la fortuna dalla lunga distanza in un paio d’occasioni, con esiti non irresistibili. Sul finire della prima frazione, invece, si registra una grande chance di Di Piazza con un tiro di pregevole fattura ed il pallone che colpisce in pieno la traversa. Poi, poco o nulla fino all’intervallo.

Parte col botto la ripresa. Fallo in mano in area laziale, l’arbitro non ha dubbi e decreta il calcio di rigore, tra le proteste generali della Viterbese. Ne fa le spese l’allenatore Lopez che viene espulso. S’incarica della battuta lo specialista Lodi che spiazza Vitali e deposita la palla in fondo al sacco. Il Catania gestisce con una certa tranquillità il prezioso vantaggio e crea altre opportunità per andare a segno. Al 18′ iniziativa di Di Piazza che addomestica il pallone e lascia partire un tiro potente ma impreciso. Pochi istanti più tardi ci provano anche Di Molfetta ed il neo entrato Dall’Oglio. Da segnalare l’ingresso in campo di Distefano che fa il suo esordio in maglia rossazzurra. Ospiti sostanzialmente innocui negli ultimi metri, Elefante che legittima la vittoria con un buon secondo tempo e sale a quota 9 in classifica.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***