CONSIDERAZIONI DAL WEB: “La Cavese non ha toccato palla. Lodi col passare degli anni migliora. Cambiare registro fuori casa, a Reggio senza timore”

0
481

Dopo il ritorno alla vittoria con la Cavese, abbiamo raccolto alcune delle considerazioni più significative dei tifosi attraverso la nostra pagina Facebook ufficiale. Spazio alla convincente prestazione offerta mercoledì, proiettandosi alla successiva gara di Reggio.

A proposito delle dichiarazioni del tecnico Salvatore Campilongo, che ha ritenuto esagerato il passivo maturato al ‘Massimino’, non mancano i messaggi di stupore: “Campilongo ma che partita hai visto? Non avete toccato palla per novanta minuti, avete fatto un paio di passaggi a Furlan. Capisco che non puoi dire che ti abbiamo annichilito, ma almeno sii onesto”; “Mister lei è poco obiettivo un rigore (per altro concesso generosamente) avrebbe cambiato la partita? Cosa ne pensa del rigore palese non concesso al Catania? Forse in quel momento era distratto perché intento ad imbastire elucubrazioni tattiche”; Direi che ha visto un’altra partita, almeno 8 le palle gol nitide.. rigore discutibile. Furlan ha fatto una sola parata se si può chiamare così”.

Grande protagonista dell’incontro, il centrocampista Francesco Lodi – autore di una pregevole doppietta – riceve i complimenti dei tifosi: “50 sfumature di Lodi”, “Lo spirito giusto fa il giocatore ma Lodi va oltre, ha classe, è una garanzia che da dimensione e qualità al gioco, di conseguenza alla squadra”; “Col passare degli anni migliora”“Lodi ci inchiniamo alla tua maestà….. sei grande continua così”; “Lodi è un lusso per il Catania”.

Bisogna, tuttavia, rimanere coi piedi per terra. Lo fanno notare in molti: “Adesso sono tutti fenomeni”; “Vediamo lunedì!! Moderato entusiasmo, se il Catania non fa una striscia di risultati in casa e fuori resterò indifferente”; “Ora bisogna che tutta la squadra si faccia realmente valere contro la Reggina”; “Se non si cambia registro in trasferta non andremo da nessuna parte. Bisogna avere una mentalità esterna che ci porti a giocare le partite a viso aperto. Monopoli deve restare solamente un incidente di percorso. Domenica la partita giusta per testare le potenzialità della squadra che non sono poche. Andiamo a Reggio Calabria senza nessun timore”; “Il risveglio lo dobbiamo vedere fuori casa dopo 2 sconfitte consecutive perché vincere in casa e perdere fuori non ha senso”.

A proposito della Reggina, è ancora vivo il ricordo del 3-0 subito al ‘Granillo’ a marzo. Con riferimento a quella partitaccia che fu in qualche modo da spartiacque per la stagione, un tifoso in particolare scrive: “I calabresi sono imbattuti e hanno una difesa più solida rispetto al Catania. Mi auguro che la squadra non faccia la brutta figura di alcuni mesi fa, quando ha perso a Reggio Calabria senza gioco e senza rendersi mai pericolosa in attacco”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***