VERSO CATANIA – VITERBESE: alla scoperta della squadra laziale

0
191

La Viterbese sarà il prossimo avversario del Catania. La squadra dell’Alto Lazio (insieme al Rieti) è stata inserita per il secondo anno consecutivo nel Girone C di Serie C. I laziali proveranno a rialzare la testa al “Massimino” dopo l’eclatante sconfitta casalinga patita contro la matricola Picerno. In avvio di campionato spicca l’exploit di Bari (1-3) nel segno di Mamadou Tounkara, attaccante di origine senegalese cresciuto nella Lazio e autentico punto di forza della squadra.

Perso il guizzante fantasista belga Vandeputte l’ultimo giorno di mercato, la Viterbese può contare comunque su giocatori d’esperienza come Pacilli e De Falco. A guidare una squadra profondamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione c’è Giovanni Lopez (celebre capitano del Vicenza di Guidolin), il quale ha sostituito Antonio Calabro poco prima dell’inizio del torneo.

Alla storia della Viterbese sono legati personaggi come Sandro Ciotti e Omar Sivori. Il primo giocò nel 1948 a Viterbo appena ventenne, mentre il secondo guidò la società tra il 1986 e il 1988. Gli anni d’oro coincidono con la presidenza del vulcanico Luciano Gaucci a cavallo tra gli anni Novanta e Duemila, quando fu sfiorata a più riprese la promozione in Serie B. La Viterbese ha rappresentato il trampolino di lancio per giocatori del calibro di Baiocco, Liverani e Di Loreto, ed è stato il primo club professionistico ad aver ingaggiato un tecnico donna, Carolina Morace nel 1999. Il palmarès si è arricchito in anni recenti con la conquista dello scudetto dilettanti nel 2016 e della Coppa Italia Serie C vinta lo scorso maggio sotto la guida di Pino Rigoli.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***