CATANIA: gli anni della Serie C, com’è cambiato il centrocampo dal 2015 ad oggi

0
361
Gladestony Da Silva

Cinque campionati di Serie C disputati dal Catania a partire dalla stagione 2015-16, quella successiva allo sconquasso provocato dalla vicenda “Treni del Gol”. In questi anni si sono avvicendati ben nove allenatori (Pancaro, Moriero, Rigoli, Petrone, Pulvirenti, Lucarelli, Sottil, Novellino e l’attuale guida tecnica Camplone) e numerosi calciatori hanno indossato la casacca rossazzurra. Gli interpreti del centrocampo, reparto continuamente nell’occhio del ciclone, sono cambiati più volte, tuttavia è rimasta la costante di una linea mediana il più delle volte priva di qualità e dinamismo necessaria al conseguimento di un risultato importante.

Si va dal terzetto composto dai vari Musacci, Agazzi e Scarsella agli attuali Rizzo, Lodi e Welbeck. In mezzo alcuni onesti mestieranti della categoria, qualche rimpianto e giocatori non all’altezza della situazione. Scarsella e il brasiliano Gladestony da Silva tra i pochi transitati a Catania in grado di ricoprire il ruolo di mezzala, senza dimenticare i promettenti Agazzi e Pessina (quest’ultimo approdato in Serie A) e il talentuoso Bombagi che ha fatto le fortune del Pordenone. Indicativo di come costruire un buon organico in Serie C sarebbe l’amalgama tra giocatori di categoria e qualche giovane di talento, come dimostrano le squadre che negli ultimi anni hanno vinto il campionato.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***