CATANIA: non solo Bucolo, squalificato anche Di Piazza. Inflitta ammenda al club

0
912

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Silvia Zabaldi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi ha assunto la decisione d’infliggere al Catania un’ammenda di mille euro “perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere, nel proprio settore, un petardo senza conseguenze; i medesimi accendevano un bengala che nella combustione, danneggiava un seggiolino del settore da loro occupato (r.proc.fed., r.c.c., obbligo risarcimento danni, se richiesto)”.

Da sottolineare, inoltre, un turno di squalifica ai danni del centrocampista Rosario Bucolo “per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario” (doppio giallo) e anche nei confronti dell’attaccante Matteo Di Piazza “perché, al termine della gara, rientrando negli spogliatoi, assumeva atteggiamento offensivo e provocatorio nei confronti dei tifosi locali (r.proc.fed)”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***