VIZZINI (Usi): “Forte’, lunedì incontro congiunto con Apulia e Meridi. No fallimento”

0
1290

“Meridi Srl, attraverso una nota ufficiale, precisa che è stato raggiunto un accordo con un importante gruppo italiano, leader nella grande distribuzione. L’operazione è finalizzata al mantenimento dei livelli occupazionali, al riposizionamento del marchio Forte’ ed è inoltre funzionale alla proposizione di un accordo per la ristrutturazione della posizione debitoria”. Comunicato che risale a più di 20 giorni fa. A proposito del futuro di Forte’, la redazione di meridionews.it ha contattato Rosario Vizzini di Usi (Unione sindacale italiana) per saperne di più circa la trattativa con Apulia, che prenderebbe in locazione settanta punti vendita appartenenti a Fortè, compresi 350 dipendenti, occupandosi anche di fornire la merce ai supermercati.

“Lunedì ci sarà un incontro congiunto tra le sigle sindacali, Apulia e Meridi in cui si discuterà dell’accordo, ancora in attesa di definizione. Noi faremo il possibile perché vengano presi in affitto 75 punti vendita, così da assicurare le posizioni di altri 140 dipendenti. Con la richiesta di concordato preventivo aperta da Meridi, tutte le spettanze arretrate vengono congelate nell’attesa che gli asseveratori nominati dal tribunale sistemino la situazione contabile. Non stiamo parlando di un fallimento, Meridi ha assicurato che pagherà gli arretrati”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.