ACCADDE OGGI: 7 gennaio 2006, inizio anno col botto per il Catania

0
2170

Iachini mastica amaro, subisce rimonta incredibile a Catania

7 gennaio 2006. Prima partita del nuovo anno per un lanciatissimo Catania, quello targato Pasquale Marino nel campionato di Serie B e sempre più diretto verso il ritorno nella massima categoria. Ai piedi dell’Etna i rossazzurri affrontano il Piaceva di Giuseppe Iachini. Partita complicata per la squadra di casa che, dopo essere passata in svantaggio al termine del primo tempo a causa di un gol realizzato da Caccia, nella ripresa deve fare i conti con la muraglia eretta dai piacentini. L’Elefante fatica a scardinare la difesa avversaria ma attaccando con grande insistenza, caparbiamente e anche con un pizzico di fortuna, il risultato cambia al 84’: punizione calciata da De Zerbi, palo, Olivi rinvia male e Del Core, come un falco, insacca.

L’entusiasmo è alle stelle, il “Massimino” esplode di gioia e spinge la squadra con la viva speranza di vincere. Pochi minuti più tardi, Radice si fa espellere per un fallo ai danni di De Zerbi, il quale su punizione, con un pregevole sinistro, incanta il popolo rossoazzurro insaccando. Incredibile rimonta del Catania, che diventa pazzesca quando Lucenti, in pieno recupero, s’inventa un esterno destro da cineteca per il gol del definitivo 3-1. Se Iachini mastica amaro, per il Catania questo successo significa momentanea vetta della classifica di Serie B.

VIDEO: esultanza tifosi rossoazzurri in Curva Sud 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***