VERSO CATANIA – MONOPOLI: alla scoperta della squadra pugliese

0
344
Tifosi Monopoli

La gara col Monopoli inaugura un ciclo di gare incandescenti per il Catania, che dopo il match esterno con la Cavese affronterà in successione Reggina e Ternana tra le mura amiche.

Il Monopoli si è proposto nuovamente come mina vagante del torneo dopo avere raggiunto i play-off per due anni consecutivi sotto la gestione di Beppe Scienza, ex giocatore rossazzurro nelle stagioni 1988-89 e 1989-90. La formazione pugliese è reduce da tre risultati utili consecutivi vantando una delle difese meno perforate del girone C. Era riuscita a raccogliere un magro bottino nei primi turni di campionato, producendo come effetto l’esonero di Giorgio Roselli alla seconda giornata. Poi è tornato Scienza e la squadra ha macinato punti fino ad occupare il lusinghiero quarto posto attuale in classifica.

Rispetto alla scorsa stagione, i biancoverdi hanno rifondato centrocampo e attacco, infarcendo l’organico di giocatori di categoria funzionali per il modulo 3-5-2 con diversi giovani interessanti, l’attaccante Fella su tutti autore di ben 13 gol all’attivo. Da segnalare anche la stagione del riscatto dell’ex Catania Carriero, spesso tra i principali protagonisti. Importante il rientro dalla squalifica del difensore e capitano De Franco, particolarmente insidiosi gli esterni (Donnarumma in primis) e pregevole l’innesto di Tsonev nel mercato di gennaio.

Il club pugliese è stato fondato nel 1966 e vanta diverse partecipazioni al campionato di Serie C. Quella corrente è la quinta stagione consecutiva in terza serie, essendo presente a partire dal campionato 2015-16. Nel palmarès del Monopoli figura una Coppa Italia Serie D, vinta nel 2015 sotto la guida di un grande attaccante della storia rossazzurra, Ciccio Passiatore.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***