CASSANO: “Stipendi, no al taglio in Serie C”

0
204
Antonio Cassano

Questa la posizione dell’ex calciatore Antonio Cassano, dalle colonne del Corriere dello Sport, in merito al nodo stipendi:

“Stipendi? E’ giusto che il taglio si faccia in Serie A. In Serie B e in Serie C devono trovare la soluzione per non togliere soldi ai giocatori, lì c’è gente che guadagna 3-4-5 mila euro, che ha fatto mutui per la casa, che ha comprato un’auto a rate. I ragazzi che guadagnano meno farebbero una fatica allucinante“.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***