CATANIA: prestiti e contratti in scadenza, quali effetti con il Coronavirus?

0
738

Marco Biagianti, Giuseppe Rizzo (opzione per un anno), Andrea Esposito, Giovanni Marchese, Gabriele Capanni (prestito secco) e Steve Beleck. Sono i giocatori del Catania in scadenza di contratto a giugno. Scadenza che, tuttavia, può anche slittare. Dipende da quanto inciderà la diffusione del Coronavirus, poichè esiste la possibilità che il campionato prosegua fino a luglio. In questo caso bisognerebbe modificare tutta la normativa che disciplina i contratti di lavoro dei calciatori, estendendo il vincolo di un mese anche per i prestiti in scadenza.

E c’è un’ipotesi che, al momento, non va trascurata. Quella che non si riesca a portare a termine la stagione. Qui subentrerebbero dubbi ulteriori in casa Catania. Ad esempio il contratto di prestito alla Triestina di Vincenzo Sarno include l’obbligo di riscatto in favore del club alabardato al raggiungimento di 5 gare ufficialmente disputate. Al momento, però, Sarno è fermo a 3 partite. Il classe 1988 di Secondigliano potrebbe non essere riscattato qualora il torneo venisse sospeso? Tutte questioni che, unitamente al discorso legato ad un ipotetico taglio degli stipendi dei calciatori, vanno approfondite e dipendono dagli effetti del Covid-19.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.