CATANIA REWIND: cronaca di tutte le vittorie in C dal 2015, Calil mattatore a Rieti

0
78
Caetano Calil
L'ex attaccante del Catania Caetano Calil.

Dopo il trionfo casalingo sul Martina Franca di fine ottobre, si dovette attendere un mese per vedere il Catania nuovamente vittorioso in campionato. Sabato 28 novembre 2015 la formazione etnea espugnò lo stadio “Manlio Scopigno” di Rieti, campo di gioco della Lupa Castelli Romani, squadra della cintura metropolitana capitolina neopromossa in Lega Pro. L’1-2 maturato al termine dei canonici 90 minuti vide nuovamente andare in gol tra le fila rossazzurre il brasiliano Caetano Calil, artefice del successo in terra reatina con una rete per tempo.

Il Catania ebbe il pallino del gioco fin dall’avvio e obbligò il portiere di casa a compiere gli straordinari. I rossazzurri costrinsero la compagine laziale a ripiegare nella propria metà campo, privilegiando le corsie laterali. In tal senso fu particolarmente incisiva la prova del terzino sinistro Leonardo Nunzella, autore dell’assist decisivo nel secondo tempo. Altrettanto bene fecero i due esterni offensivi Calderini e Rossetti così come la mezzala Scarsella, che colpì pure una traversa.

Per vedere il primo gol dell’incontro si dovettero attendere i minuti di recupero del primo tempo. Il direttore di gara accordò il penalty in favore del Catania e Calil non si fece pregare due volte: 0-1. Nella ripresa, la Lupa Castelli Romani fu abile nel capitalizzare l’unica occasione costruita in tutta la partita con Siclari al minuto 62. Il forcing finale premiò la caparbietà dei rossazzurri: tap-in vincente di Calil su assist di Nunzella (76′). Due reti pesantissime quelle siglate dall’attaccante brasiliano, trascinatore di una squadra che provava a tirarsi fuori dalle sabbie mobili con le unghie e con i denti.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***