CORONAVIRUS IN ITALIA: sviluppo Fase due, ecco i cinque punti individuati dal Governo

0
671

Il Premier Giuseppe Conte con una informativa al Senato ha elencato cinque punti sulle misure che il Governo si prepara adottare nella Fase 2 per contrastare il contagio da Coronavirus:

1 – Mantenere e far rispettare a tutti i livelli le misure per il distanziamento sociale, promuovere le misure per il distanziamento sociale, promuovere l’uso degli strumenti per il distanziamento fino a quando sarà disponibile una terapia e/o un vaccino.

2 – Rinforzare le strutture sanitarie sul territorio come arma principale contro il virus. Il Governo sta sollecitando una rinnovata integrazioni tra le politiche sanitarie e sociale, con particolare attenzioni a case di cura, dove si è verificata purtroppo un’esplosione incontrollata dei contagi specialmente in alcune aree del paese.

3 – Intensificare in tutto il territorio la presenza di Covid-Hospital per la gestione dei paziente. La presenza di strutture dedicate al Covid-19 riduce notevolmente il rischio dei contagi per gli operatori sanitari ma anche per i pazienti.

4 – Uso corretto dei test molecolari come il tampone, che oggi sono l’unico strumento per verificare la positività del virus, e quello sierologici, come analisi del sangue. Utile strumento al fine di predisporre un piano nazionale per fotografare la situazione epidemiologica è lo studio di sieroprevalenza: per svolgerlo sono stati richiesti al Commissario Arcuri kit per 150mila test.

5 – Rafforzamento di strategia di mappatura dei contatti sospetti. ‘Contact tracing’ e tele assistenza con l’utilizzo di nuove tecnologie. Isolamento e riconoscimento dei nuovi contagi fondamentali per evitare nuovi focolai. L’APP immuni verrà offerta su base volontaria e non obbligatoria, chi non vorrà utilizzarla non subirà limite di movimenti.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***