ACCADDE OGGI (Video): 28 maggio 2006, Catania in festa per la promozione in A

0
3998

Una data incancellabile per il popolo rossazzurro

28 maggio 2006, 42/a ed ultima giornata del campionato di Serie B. Partita da dentro o fuori per il Catania di Pasquale Marino. Vincere è l’unico modo per festeggiare la promozione in Serie A, avversaria l’Albinoleffe decisa a vendere cara la pelle per salvarsi. Fa un caldo incredibile ai piedi dell’Etna ma questo non frena la passione incontenibile dei tifosi. Il “Massimino” è stracolmo. Una città intera attende con ansia il fischio d’inizio dell’incontro. Dopo un campionato vissuto ad alti livelli il Catania è chiamato a centrare l’ultima impresa stagionale per riassaporare quella Serie A mancante da oltre vent’anni. Il calore dei tifosi e lo spettacolo sugli spalti è emozionante.

Sul rettangolo di gioco i ritmi non sono elevatissimi perché pesa il gran caldo e la tensione si taglia a fette. La formazione bergamasca guidata da Mondonico è ben messa in campo, compatta ed equilibrata. Il Catania attacca pazientemente, aspettando il momento giusto per colpire. Al 15’ Gionatha Spinesi trova il varco giusto in area, effettuando un imperioso stacco di stecca che consente al pallone di prendere una traiettoria che inganna il portiere e finisce in rete. Il boato del pubblico toglie il fiato, il clima che si respira è di straordinaria euforia. A pochi istanti dal 45’, però, scende il gelo. A sorpresa, infatti, Nello Russo va a segno per l’Albinoleffe sfruttando un’ingenuità della difesa. Una rete inaspettata, che mette i brividi. Il pubblico, però, non demorde e continua a sostenere a più non posso i ragazzi di Pasquale Marino.

Al 8’ della ripresa ci pensa Umberto Del Core a depositare nuovamente in fondo al sacco la palla del vantaggio etneo. E’ l’inizio della festa a Catania. Festa dopo quasi un quarto di secolo dall’ultima volta in Serie A. Finalmente il ritorno nella massima categoria, uno scenario paradisiaco per una città affamata di calcio. L’amara realtà di oggi indica che il Catania milita in C e rischia il fallimento. Con una speranza: che il futuro torni a sorridere al popolo rossazzurro, ripercorrendo al più presto le orme di quel 2006 per sempre vivo nel cuore dei tifosi.

VIDEO – GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

VIDEO – FESTA GRANDE AL TRIPLICE FISCHIO

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***