FORMAT CAMPIONATI: ipotesi 40 squadre in B e 60 in una terza serie non professionistica

0
1787

Ristrutturazione profonda del sistema per rendere più sostenibile il calcio italiano anche attraverso un format diverso dei campionati? Si lavora verso questa direzione ed emerge una nuova ipotesi, secondo quanto raccolto dalla redazione di Sportitalia: la riduzione del numero complessivo di formazioni professionistiche da 100 a 60, con la Serie A che resterebbe invariata (20) mentre la B sarebbe formata da due gironi da 20 squadre nei quali figurerebbero i club dell’attuale serie cadetta più altrettante della C.

La terza serie, infine, sarebbe composta dalle restanti 40 società dell’attuale Lega Pro più 20 di Serie D fra le quali le vincitrici dei vari gironi della stagione 2019/2020 più altre ancora da selezionare secondo modalità precise. Questa categoria si rivelerebbe, di fatto, un campionato non professionistico con le società non più a scopo di lucro.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***