CESSIONE CATANIA: offerta e iscrizione, si lavora su un doppio binario

0
2979
Catania Calcio, Torre del Grifo Village

Lunedì si apre l’ultima settimana disponibile per provare a salvare matricola, categoria e posti di lavoro in casa Catania. Mercoledì e giovedì saranno i giorni della verità, dopo che il Tribunale ha pubblicato e modificato il bando per l’avvio della procedura competitiva e dichiarato il fallimento di Finaria. Ad oggi la Sigi è l’unico soggetto ad essere uscito allo scoperto e quindi, in teoria, vicino alla definizione dell’acquisto del Calcio Catania. Un cambio di proprietà tanto atteso, ma non si escludono sorprese. In ogni caso la presentazione di un’offerta congrua per l’aggiudicazione del bando non è l’unico obiettivo. Importante definire anche strategie imminenti per essere in regola con tutti gli adempimenti ai fini dell’iscrizione al prossimo campionato di Serie C. Il 5 agosto termine ultimo, mentre con ogni probabilità il Tribunale concederà una proroga relativamente al piano di rientro da presentare per la soddisfazione dei legittimi interessi dei creditori. Entro cinque giorni dall’acquisto del Catania occorrerà procedere con la sottoscrizione dell’atto notarile.

Successivamente si renderà necessario sopperire alle mancanze amministrative della vecchia proprietà. Risolvere il nodo stipendi, ad esempio, garantendo gli emolumenti ai propri tesserati dopo il forte ritardo accumulato e che, comunque, costerà al Catania almeno 2 punti di penalizzazione. Penalità che potrebbe salire a -3 o -4 (con annesse eventuali ammende) per non aver depositato, entro il 31 maggio 2020, l’indicatore di liquidità calcolato sulla base delle risultanze della relazione semestrale consolidata al 31/12/2019, l’indicatore di indebitamento e l’indicatore di costo del lavoro allargato. Obbligatorio fornire garanzie alla Federazione sulla solidità finanziaria del club adempiendo alle mancanze sopra citate. Sarà corsa contro il tempo, ma adesso lo scoglio principale è la salvezza della matricola. Che passa, inevitabilmente, dall’aggiudicazione dell’asta.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***